Ultimo aggiornamento  29 gennaio 2020 05:37

. di Edoardo Nastri
in Business

Baic, alleato nella Repubblica popolare del gruppo tedesco, punta al 10% delle azioni per superare Geely (al 9,69%). In ballo un posto nel consiglio di sorveglianza

. di Angelo Berchicci
in Business

BAIC mira ad aumentare le quote del gruppo tedesco. Nell'azionariato c'è anche un'altra cinese: Geely, che al non sembra però opporsi alla rivale. Almeno finora

. di Edoardo Nastri
in Business

Si chiama così il nuovo brand del colosso cinese Baic con cui verranno proposti sei veicoli elettrificati su due piattaforme inedite. Un investimento da 2,8 miliardi di dollari

. di Edoardo Nastri
in Business

Baic ha acquistato il 5% del gruppo tedesco che ora, con il 9,69% di Geely, è per il 14,69% (quasi 9 miliardi di euro) della Repubblica popolare. Obiettivi batterie e auto...

. di Edoardo Nastri
in Business

Secondo fonti citate da Reuters il costruttore cinese starebbe pensando all'acquisizione di azioni del gruppo tedesco per un valore di 3 miliardi di euro

. di Sergio Benvenuti
in Business

I due colossi cinesi stringono una partnership per la ricerca e lo sviluppo di sistemi di guida senza conducente, su auto connesse ed elettriche

. di Giovanni Passi
in Business

Il presidente di Baic Xu Heyi teme che l’apertura ai costruttori internazionali costringerà molte Case a rivedere i propri piani. Tra il 2020 e il 2022 il momento critico

. di Luca Gaietta
in Business

Il gruppo tedesco intende aumentare la produzione nella Repubblica Popolare grazie a un nuovo stabilimento in comproprietà con la Baic

. di Carlo Cimini
in Auto e Moto

Il costruttore cinese, per il terzo anno consecutivo, primeggia nella top ten delle vendite globali delle auto "green". Sul podio 2017 anche Baic e Tesla

. di Yang Quian
in Innovazione

Il costruttore locale Baic ha annunciato l'addio ai motori tradizionali dal 2025. Obiettivo anticipato al 2020 per le auto vendute a Pechino. E non sono i soli

. di Carlo Cimini
in Business

Sarà questa la produzione nel 2018, prevede Xu Heyi, presidente di Baic. Una crescita costante: 3 milioni entro il 2020, 7 milioni entro il 2025

. di Redazione
in Auto e Moto

Potrebbe essere siglata con Baic la seconda joint venture in Cina del gruppo guidato da Sergio Marchionne. Si affiancherebbe a quella esistente con Gac