Ultimo aggiornamento  16 febbraio 2019 19:00

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

Al Salone svizzero (7/17 marzo) debutterà la hypercar della carrozzeria italiana, di proprietà del gruppo indiano Mahindra, prodotta dal 2020 in 150 esemplari

. di Samuele Maria Tremigliozzi
in Innovazione

Una start up di Torino ha brevettato una piattaforma per auto perfettamente configurabile in grado di ospitare diversi hardware e connesso al cloud

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

L'azienda croata svilupperà il powertain della prima hpercar elettrica marchiata dalla carrozzeria italiana. Avrà una potenza di 1.900 cavalli

. di Edoardo Nastri
in 15 secondi

Il costruttore dal Paese del sud est asiatico debutterà in Europa con un suv e una berlina, prima di una citycar elettrica. Obiettivo: 500mila vetture dal 2025

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

Al Concorso d'Eleganza nella storica dimora londinese verrà esposta la one-off realizzata nel 1951 dalla carrozzeria Fontana di Padova per Giannino Marzotto

 

 

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

Svelate alcune immagini della hypercar elettrica capace di superare i 400 chilometri orari di velocità e con un'autonomia da 500 chilometri

. di Luca Gaietta
in Smart mobility

Si chiama Metamorphosis, la prima bicicletta suv, prodotta da De Rosa e Pininfarina. Ottima per la città si districa bene anche nei percorsi off road

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

La carrozzeria torinese presenterà al Salone cinese una berlina elettrica disegnata per Hybrid Kinetic Group, rivale sul mercato della Tesla Model S

. di Massimo Tiberi
in Storiche

Anche il costruttore italiano ha fatto la sua supercar. Il prototipo fu presentato al Salone di Ginevra nel 1952, vestito dai

migliori designer dell'epoca

. di Roberto Sposini
in Auto e Moto

Motore da 720 cavalli, il più potente di sempre uscito da Maranello, accelerazione da 0 a 100 in 2 secondi e 85: la nuova "Rossa" lascia il segno

. di Paolo Odinzov
in 15 secondi

il marchio VinFast di HaiPhong ha affidato alla carrozzeria italiana (di proprietà indiana) stile e progettazione di un suv e di una berlina per il mercato locale

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

Al salone di Ginevra arriva l'HK GT, modello sviluppato dalla carrozzeria italiana con il marchio Hybrid Kinetic Group: una sportiva elettrica

. di Massimo Tiberi
in Storiche

E' il nome del progetto dei primi anni '60 su cui la British Motor Company sviluppò una nuova serie di auto che seguirono la più celebre piccola di Issigonis

. di Massimo Tiberi
in Storiche

La casa torinese risponde alle proposte Alfa Romeo e dei marchi inglesi proponendo una versione nostrane delle "scoperte". Meno glamour ma sostanza e prezzi contenuti

. di Massimo Tiberi
in Storiche

1963, la nostra risposta alle eleganti e potenti ammiraglie inglesi: sotto il cofano un 8 cilindri a V di 4,1 litri, parente di quello della 450 S da competizione

. di Redazione
in Business

Il designer italiano annuncia un accordo con Iran Khodro per la realizzazione di una piattaforma su cui sviluppare 4 nuovi modelli di auto. Affare da 70 milioni

. di Luca Gaietta
in Auto e Moto

L'azienda italiana ha presentato al Salone asiatico due vetture dotate di una propulsione elettrica, sviluppate per il partner cinese Hybrid Kinetic Group

. di Carlo Cimini
in Business

Il gruppo di Mumbai, proprietario di Pininfarina, lancerà sui mercati asiatico e statunitense una supercar a batterie firmata dal marchio piemontese

. di Redazione
in Innovazione

Accordo tra la firma del design italiano e Hybrid Kinetic. Le due società hanno stanziato circa 65 milioni di euro per la creazione di una nuova elettrica

. di Redazione
in Auto e Moto

Sarà svelata al salone di Ginevra la supercar frutto dell'esperienza dell'ex campione del mondo di F1 Fittipaldi e di Pininfarina

. di Antonio Vitillo
in Smart mobility

L'atelier torinese noto in tutto il mondo firma la sua prima bicicletta elettrica, realizzata in collaborazione con gli specialisti danesi di Diavelo

. di Marco Perugini
in Storiche

La sportiva due posti con motore centrale e dal costo non impegnativo nasce nel 1975 dalla matita di Pininfarina e dalle mani di tre big dell'auto

. di Redazione
in Auto e Moto

Lo storico marchio passa a Mahindra che investirà 20 milioni di euro nel rilancio del centro stile italiano più famoso nel mondo