Ultimo aggiornamento  20 gennaio 2022 12:35

. di Luca Gaietta
in Innovazione

I ricercatori della Cornell University di New York stanno studiando particolari accumulatori superveloci composti da componenti che si auto-assemblano