Ultimo aggiornamento  23 marzo 2019 21:26

. di Giovanni Barbero
in Business

Bruxelles pronta a difendere gli interessi dei costruttori continentali se gli Usa dovessero colpire con nuove tariffe il settore dell'auto

. di Paolo Borgognone
in Business

Il presidente Usa twitta di "riduzione o rimozione" delle tariffe di Pechino sulle importazioni di vetture dagli Usa che oggi "sono al 40%". La borsa reagisce positivamente

. di Giovanni Passi
in Business

Impennata della domanda americana di merci cinesi in anticipo sull'entrata in vigore delle nuove tariffe doganali imposte da Trump. Colpite le case automotive

 

. di Alessandro Marchetti Tricamo
in Opinioni

Le tasse doganali di Trump potrebbero mettere a rischio la crescita della Cina, spingendo il governo a ridurre le risorse destinate alle auto a batteria

. di Luca Gaietta
in Business

La Casa tedesca alza i prezzi delle vetture prodotte negli Usa destinate alla Cina. I rincari tra il 4 e 7% potrebbero portare a un calo delle vendite

. di Redazione
in Business

Siglato a Tokyo un accordo commerciale che crea la più grande area di libero scambio al mondo. Via, gradualmente, le tariffe sulle auto oggi al 10%

. di Patrizia Licata
in Business

L'industria automobilistica di Detroit non ha bisogno della guerra dei dazi di Donald Trump per vendere più auto - anzi. Se i big dell'automotive a stelle e strisce avevano gradito...

. di Patrizia Licata
in Business

Lo scontro commerciale tra l'Unione europea e la Casa Bianca rischia di mettere a repentaglio migliaia di posti di lavoro negli Stati Uniti

. di Paolo Odinzov
in Auto e Moto

La Casa di Milwaukee vuole aumentare la produzione negli stabilimenti fuori degli Usa per far fronte all'aumento di tasse sull'importazione in Europa

. di Redazione
in Business

Il presidente Usa annuncia la fine dell'esenzione per i paesi Ue, Canada e Messico. Da venerdì mattina si paga il 25% sull'acciaio e il 10% sull'alluminio

. di Patrizia Licata
in Business

Import tassato fino al 25%: il presidente Usa pronto alla guerra commerciale per favorire i componenti Made in America. Ma i big di Detroit si oppongono

. di Paolo Borgognone
in Business

I provvedimenti protezionistici di Trump potrebbero costare caro alle esportazioni delle auto Usa in Cina. Le elettriche di Elon Musk quelle che rischiano di più