• · di Massimo Tiberi

    Il marchio fondato oltralpe dal connazionale Enrico Teodoro Pigozzi presenta nel 1962 la versione sportiva della sua berlina, disegnata da Giorgetto Giugiaro

  • · di Massimo Tiberi

    Lanciata nel 1999, la spider giapponese aveva un 4 cilindri aspirato da 2,0 litri e 240 cavalli. "Allungava" fino a oltre 9mila giri, numeri quasi motociclistici

  • · di Massimo Tiberi

    Lanciata nel 1961, il modello ridefinisce le roadster della Casa britannica grazie a maggiore abitabilità e a una linea più moderna, opera di Giovanni Michelotti

  • · di Massimo Tiberi

    Nata dal discusso e intraprendente imprenditore piemontese Carlo Francesco Lombardi, questa sportiva del '68 utilizza la meccanica della Fiat 850

  • · di Massimo Tiberi

    Prima del fischio d'inizio della finale di Euro 2020 giochiamo a mettere "in campo" due scoperte d'epoca, la MG B e l’Alfa Romeo Duetto. E vinca la migliore

  • · di Francesco Paternò

    Era il nome in codice dato dai collaudatori alla Renault 4 che compie 60 anni a settembre. Ora avrà un'erede elettrica: nuovo nome in codice (per adesso) 4ever

     

     

  • · di Massimo Tiberi

    La variante cabrio della Sprint GT debutta a Ginevra nel 1965. L'assemblaggio è affidato alla carrozzeria Touring. Alto il prezzo: quasi 2,4 milioni di lire

  • · di Massimo Tiberi

    Nel 1970 anche la Casa francese si lascia affascinare dal motore a pistone rotante di Wankel. Ne nascerà un'auto troppo cara e dispendiosa, con solo 267 esemplari realizzati

  • · di Linda Capecci

    In vendita una 917K speciale: si tratta dell'esemplare che nel 1970 scese in pista alla 24 Ore di Le Mans, per poi recitare nell'omonimo film con Steve McQueen

  • · di Massimo Tiberi

    Nel 1994 fu una delle ultime auto da rally di Gruppo B, prima che la categoria venisse bandita a causa dei troppi incidenti. Un bolide da oltre 500 cavalli