Il "design" è il tema di copertina de l’Automobile di aprile, il mensile dell’ACI in edicola al prezzo di 3 euro o acquistabile in formato digitale. Il design automobilistico nelle sue contaminazioni con il resto del mondo.

Una narrazione ambiziosa, che il disegno di copertina ci ha convinto a tentare. A firmarlo è infatti Giorgetto Giugiaro, considerato il più grande car designer di tutti i tempi, che a l’Automobile – e dunque a voi lettori prima che a noi – ha voluto regalare un suo disegno originale, una personale interpretazione di futuro. Non l’aveva mai fatto prima d’ora: un onore, oltre che un’emozione, i ringraziamenti non finiranno presto.

Giugiaro non è stato il solo a voler dare un segno tangibile di quanto pesi oggi la rivista dell’ACI sul panorama editoriale e culturale italiano. Leonardo Fioravanti, tra le tante cose fatte papà delle più belle Ferrari di sempre, ha scritto per l’Automobile la sua visione dello stile. Altra forte emozione per noi e, speriamo, per voi.

Abbiamo poi incontrato alcuni designer dell’industria – Land Rover, Peugeot, Mini, Seat, Hyundai, Pininfarina, Volkswagen – per farci raccontare come vedono le loro creature nella vita quotidiana, fatta di tanti oggetti diversi. E già che c’eravamo abbiamo chiesto come vede lo stile dell’auto a una giovane artista e designer che non si occupa di… auto. Potrete apprezzare le sue opere alla Design Week milanese e al concomitante Salone del Mobile, dal 9 al 14 aprile.

Su l’Automobile di aprile c’è molto altro, a partire dalla prova del mese che riguarda la Jaguar I-Pace, prima elettrica del marchio ed appena eletta Auto dell’Anno.

Il resto scopritelo da soli. Leggendo l’Automobile, il mensile dell’ACI.