Condividi con:

La 1000 Miglia al via il prossimo martedì

di Redazione - 07/06/2024

Dall’11 al 15 giugno, la leggendaria 1000 Miglia tornerà a emozionare gli appassionati di motori con un percorso di 2200 chilometri, suddiviso in cinque tappe. Le splendide vetture costruite tra il 1927 e il 1957 sfileranno lungo un itinerario affascinante che attraversa metà della penisola italiana. Come l’anno scorso, il percorso sarà in senso antiorario, rievocando il fascino delle prime edizioni della gara.

Ad aprire il convoglio delle vetture storiche ci saranno le Ferrari del Tribute 1000 Miglia e le auto elettriche della 1000 Miglia Green. A chiudere il corteo, le Supercar e Hypercar iscritte alla 1000 Miglia Experience.

Tappe e novità del percorso della 1000 Miglia

Le attività inizieranno domenica 9 giugno con le verifiche tecniche e sportive al Paddock del Brixia Forum. La vera e propria gara partirà invece martedì 11 giugno alle 12:30 da Viale Venezia, mentre il Ferrari Tribute partirà da Iseo. Le vetture saliranno verso il Castello di Brescia per le prime Prove Cronometrate, poi scenderanno in Piazza Vittoria passando per il Villaggio. Uscite da Brescia, si dirigeranno verso Franciacorta, toccando Palazzolo, Bergamo, Novara e Vercelli.

Per la prima volta dal 1948, il convoglio si fermerà a Torino, prima tappa del percorso, accolto dalla Mole Antonelliana illuminata con la Freccia Rossa. Le vetture sfileranno per le vie del centro fino a Piazza San Carlo, offrendo uno spettacolo indimenticabile. Mercoledì 12 giugno, le vetture passeranno da Acqui Terme e il Passo Faiallo, che le porterà, prima volta assoluta per la Mille Miglia, in Liguria dove raggiungeranno il Porto Antico di Genova per pranzo. Nel pomeriggio, attraverseranno La Spezia, Massa, giungendo in serata a Viareggio, seconda tappa della 1000 Miglia 2024.

Giovedì 13 giugno, le prime prove si svolgeranno a Lucca. Proseguendo, passeranno dalla costa, poi da Castagneto Carducci e sosteranno per il pranzo a Castiglione della Pescaia. Nel pomeriggio, attraverseranno il Lago di Bolsena, il porto di Marta e Ronciglione, arrivando a Roma con il tradizionale passaggio in pedana di Via Vittorio Veneto.

Da Roma, terza tappa della 1000 Miglia, nella giornata di venerdì 14 giugno il convoglio raggiungerà Amelia e Orvieto, con sosta per il pranzo a Solomeo. Nel pomeriggio, costeggeranno il Lago Trasimeno, attraverseranno l’Appennino umbro fino a Sinalunga. Una tappa a Siena in Piazza del Campo per un controllo orario, poi si attraverseranno le colline del Chianti fino a Prato. Gli ultimi chilometri sul bellissimo itinerario che raggiunge il Passo della Futa e della Raticosa, fino ad arrivare a San Lazzaro di Savena, nei pressi di Bologna.

Sabato 15 giugno, la quinta e ultima tappa toccherà Ferrara, Villafranca di Verona e il Lago di Garda, passando per Peschiera, Sirmione, Desenzano, Valtenesi e Salò. L’ultimo controllo timbro sarà prima del traguardo finale in Viale Venezia a Brescia. Nella città “leonessa dell’auto” si svolgeranno le premiazioni sabato sera sul palco della Notte Bianca in Piazza Loggia, a partire dalle 18:30.

Potrebbe interessarti

Turbo, la vera storia della sovralimentazione

Turbo, la vera storia della sovralimentazione

Una chiocciola, due giranti, il flusso dei gas di scarico: si riassume così un’idea del turbo che ha intrigato generazioni di appassionati

di Redazione - 16/06/2024

Come custodire una collezione d’auto?

Affrontiamo un tema centrale: come custodire una collezione d'auto?? Ci rispondono tre fra i più stimati collezionisti italiani

di Redazione - 09/06/2024

Podcast

in collaborazione con Aci Radio

Il Punto di Pierluigi Bonora

Il Direttore di ACI Radio Pierluigi Bonora fa il punto sul fatto più rilevante della giornata offrendo spunti di riflessione per una corretta informazione.