Condividi con:

Omoda&Jaecoo sbarca in Italia con i modelli Omoda 5 e Omoda 5 EV

di Redazione - 05/06/2024

Omoda&Jaecoo sbarca in Italia con i modelli Omoda 5 e Omoda 5 EV

Omoda&Jaecoo, società automobilistica del Gruppo Chery, ha annunciato l’arrivo sul mercato italiano dei suoi nuovi modelli, l’Omoda 5 e l’Omoda 5 EV. Il primo lotto di vetture, partito dal porto di Shanghai il primo giugno, raggiungerà il porto di Livorno dopo circa 40 giorni di navigazione. Un secondo lotto seguirà il 7 giugno con destinazione Genova. I nuovi modelli saranno disponibili in oltre 40 showroom Omoda&Jaecoo distribuiti su tutto il territorio italiano.

Omoda&Jaecoo, le auto in arrivo

L’Omoda 5 è un Suv compatto con motore turbo benzina da 1.6 litri e 147 cavalli. Si piazza perfettamente all’interno del segmento C, sfidando competitor affermati. Il debutto con un propulsore di stampo tradizionale, dovrebbe assicurare un certo interesse da parte del pubblico. Il modello elettrico, Omoda 5 EV, ha una potenza di 204 cavalli e una coppia di 300 Nm, e un’autonomia di circa 450 km.

Entrambi i modelli includono tecnologie per la sicurezza e la connettività, come deve essere del resti. Tra le dotazioni di sicurezza figurano la frenata automatica d’emergenza, il mantenimento attivo della corsia e il riconoscimento dei segnali stradali. La connettività è garantita da un sistema di infotainment touchscreen, che offre una vasta gamma di funzioni. Tutto allineato rispetto alla concorrenza di settore.

Con l’introduzione di Omoda 5 e Omoda 5 EV, Omoda&Jaecoo segna il suo ingresso ufficiale nel mercato italiano, aprendo la strada alla vendita in Europa di una nuova gamma di veicoli che combinano tecnologia, sostenibilità e design. I dettagli sui prezzi dei nuovi modelli saranno comunicati a breve.

 

Potrebbe interessarti

Tesla, risolta la quadra delle batterie 4680

Tesla, risolta la quadra delle batterie 4680

Quelle il cui processo di produzione degli elettrodi a secco consentirebbe un'enorme riduzione dei costi durante la realizzazione di celle agli ioni di litio

di Redazione - 19/07/2024

Sul nuovo Codice della Strada pendono anche 65 emendamenti della maggioranza

Sul nuovo Codice della Strada c’è il blocco al Senato

Dei 449 emendamenti presentati dai vari partiti, 65 sono firmati da esponenti degli altri partiti di maggioranza

di Redazione - 19/07/2024

Podcast

in collaborazione con Aci Radio

Il Punto di Pierluigi Bonora

Il Direttore di ACI Radio Pierluigi Bonora fa il punto sul fatto più rilevante della giornata offrendo spunti di riflessione per una corretta informazione.

l'Automobile su Instagram