Condividi con:

Gravity è il nuovo Suv targato Lucid da 700 km di autonomia

di Cesare Cappa - 17/11/2023

Probabilmente il marchio Lucid dice poco a molti di voi. Non è ancora una realtà così consolidata e, sebbene sia sbarcata in Europa (solo in alcuni selezionatissimi mercati) in Italia non è arrivata in forma ufficiale.

Ma la startup a Stelle e Strisce, spesso definita come anti-Tesla, si è sempre distinta per vetture in grado di disporre, almeno sulla carta, di una grande autonomia. Parliamo di automobili capaci di oltre 800 km con una singola carica. Quello che mancava in gamma era un Suv che fosse capace di stabilire un confronto con la Tesla Model X, così come la Lucid Air fa con la berlina Model S. Lo Sport Utility Vehicle è stato presentato ufficialmente nel corso del Los Angeles Auto Show e si chiama Gravity.

Vettura ad hoc

Il nuovo Gravity è stato realizzato a partire da una nuova piattaforma. E sebbene il design non sia tra i più filanti, la casa americana ci tiene a sottolineare che il coefficiente di resistenza aerodinamica sia di appena 0,24 Cd. Segue lo stile delineato dalla berlina Lucid Air, con sottili fari a led che si fondono in una griglia orizzontale.

Dicevamo che il pianale è nuovo rispetto a quello della tre volumi. Inoltre il Gravity è provvisto di una architettura elettrica da 900 volt, fondamentale per ricariche ultraveloci. Lucid afferma che il Suv può aggiungere fino a 200 miglia di autonomia (321 km) in circa 15 minuti di ricarica con un caricabatterie rapido CC da 350 kW.

Non sono state menzionate potenze specifiche, ma in base ai dati sulle prestazioni (0-96 km/h in 3,5 secondi), sembra probabile qualcosa intorno ai 600 cavalli. Come è plausibile che sarà commercializzato una versione con motore singolo e trazione posteriore e una con tre motori e trazione integrale. La vettura dovrebbe essere in grado di assicurare fino a 440 miglia (708 km) di autonomia, grazie ad una batteria da 120 kWh di capacità. Saranno disponibili sospensioni pneumatiche e ammortizzatori adattivi. Sono 726 kg di carico utile e 2722 kg di capacità di traino.

C’è spazio per tutti

Sette posti declinati in tre file di sedili. I passeggeri delle sedute posteriori avranno anche accesso ai tavoli pieghevoli e ai monitor montati sugli schienali dei sedili anteriori, caratteristiche che potrebbero essere opzionali.

Il display OLED curvo da 34 pollici che sovrasta la plancia è ora un unico schermo invece di tre alloggiati sotto un’unica lastra di vetro (come sulla Air). Il nuovo design del volante è un cerchio squadrato con due touchpad tattili. C’è poi un touchscreen orizzontale da 12,6 pollici al centro della plancia. L’interfaccia è il sistema operativo di Lucid con processori e architettura elettrica più veloci di quello che presenzia sulla Air.

Con tutti i sedili ripiegati, Lucid dichiara una capacità totale di 3.171 litri. C’è poi un vano anteriore abbastanza grande da consentire a un paio di persone di sedersi dentro. L’auto dovrebbe essere commercializzata negli Stati Uniti e poi nel resto degli altri mercati con un prezzo di partenza intorno agli 80mila dollari (73.690 euro al cambio attuale).

Potrebbe interessarti

Pneumatici usurati? Ecco il nuovo Regolamento Europeo R117-04

Pneumatici usurati? Ecco il nuovo Regolamento Europeo R117-04

Chi lo dice che le gomme consumate non siano performanti. Un nuovo regolamento potrebbe far risparmiare soldi ed emissioni

di Redazione - 17/07/2024

La nuova Opel Grandland in vendita a dicembre

La nuova Opel Grandland in vendita a dicembre

Prime consegne a partire dalla fine dell’anno. Al top di gamma la full electric con 700 km di autonomia. Il listino non è ancora stato formalizzato

di Redazione - 17/07/2024

Podcast

in collaborazione con Aci Radio

Il Punto di Pierluigi Bonora

Il Direttore di ACI Radio Pierluigi Bonora fa il punto sul fatto più rilevante della giornata offrendo spunti di riflessione per una corretta informazione.

l'Automobile su Instagram