Condividi con:

Ecco i vincitori del primo raduno Youngclassic al Vicenza Classic Car Show

di Cesare Cappa - 20/04/2024

Potrebbe risultare banale e scontato, ma soprattutto autoreferenziale, ma il primo raduno organizzato dal magazine di Aci Editore Youngclassic è stato un grande successo. Non solo per le auto di chi ha partecipato, ma per la passione e le storie che ci hanno raccontato. Un piacere per chi come noi ha la fortuna di raccontarle.

Un successo che certifica come la passione per le quattro ruote sia sempre salda e forte. E che proprio tra le vetture youngtimer ha raggiunto un picco di notevole interesse. Come dimostrano gli stand della Fiera di Vicenza, che hanno fatto da vetrina al primo Vicenza Classic Car Show, gremiti di vetture soprattutto nella fascia 1970-1990, che avvalorano quanto affermato poc’anzi.

Ecco tutti i vincitori del primo raduno di Youngclassic

Umanamente tutti coloro che hanno deciso di unirsi a noi per questo momento di festa possono essere considerati dei vincitori, ma alla fine della giornata è stato giusto tirare le somme e premiare chi meglio, grazie alla propria vettura e allo stato di conservazione della stessa, ha “interpretato” le nostre categorie. Che, giusto per la cronaca, sono state le seguenti:

  • Il meglio del meglio
  • La migliore hot hatch
  • La migliore rally replica
  • La meglio conservata
  • La migliore cabrio

E quindi, arrivati a questo punto è giusto condividere con voi che ci seguite appassionatamente, i nomi, ma soprattutto le auto di coloro che hanno vinto. Partendo però dal “fondo”, svelandovi solo alla fine chi è stata effettivamente la più ammirata.

La migliore cabrio

Ad aggiudicarsi questa categoria è stata la Corvette C5 di Alessandro Greco. Vettura particolare non solo per il modello in sé, essendo nello specifico una rara 50th anniversary, con una colorazione degli interni (beige) e degli esterni (bordeaux) davvero unica, ma per l’attenzione e la cura che il suo proprietario le ha dedicato. Rimanete sintonizzati perché potreste rivederla.

La meglio conservata

In questa particolare classifica sono la Lotus Elise di Nicholas Carlisle ad avere la meglio. Settantamila chilometri in perfetto stato. Il proprietario inglese vive a Padova, ma acquistato la vettura in Romania. Le uniche modiche apportate sono state approvate da Lotus Cars. Una storia davvero incredibile.

La migliore rally replica

Una certezza quando si tratta di auto e corse su strada: a vincere la categoria è stato Riccardo Benetton con la sua A112 Abarth del 1985. La vettura, preparata dallo stesso proprietario, è stata elaborata con parti di vetture originali da corsa Autobianchi.

La migliore hot hatch

Un classico intramontabile. Tra le sportive compatte al raduno Youngclassic vince la Volkswagen Golf MKII GTI del 1989 di Donato Crisostomo. Spettacolare il quadro strumenti digitale, decisamente in anticipo rispetto ai tempi moderni. Sensazionale la pulizia del vano motore.

Il meglio del meglio

A chiudere, e possiamo dire in assoluta bellezza, la Alfa Romeo 8C di Laura Cima e Kevin Risato. Potrebbe sembrare scontata la premiazione di un’auto del genere, ma lo stato di conservazione e la rarità della vettura sono valori che non possono essere messi in discussione.

Ma questa è stata solo la prima di una serie di raduni a cui daremo vita prossimamente. D’obbligo rimanere sintonizzati sul sito e naturalmente sul magazine. E possiamo già anticiparvi che qualcuno degli amici passati oggi a Vicenza li rivedremo molto presto.

Potrebbe interessarti

Pneumatici usurati? Ecco il nuovo Regolamento Europeo R117-04

Pneumatici usurati? Ecco il nuovo Regolamento Europeo R117-04

Chi lo dice che le gomme consumate non siano performanti. Un nuovo regolamento potrebbe far risparmiare soldi ed emissioni

di Redazione - 17/07/2024

La nuova Opel Grandland in vendita a dicembre

La nuova Opel Grandland in vendita a dicembre

Prime consegne a partire dalla fine dell’anno. Al top di gamma la full electric con 700 km di autonomia. Il listino non è ancora stato formalizzato

di Redazione - 17/07/2024

Podcast

in collaborazione con Aci Radio

Il Punto di Pierluigi Bonora

Il Direttore di ACI Radio Pierluigi Bonora fa il punto sul fatto più rilevante della giornata offrendo spunti di riflessione per una corretta informazione.

l'Automobile su Instagram