Ultimo aggiornamento  30 gennaio 2023 21:52

Drako Dragon, hyper-suv elettrico.

Valerio Antonini ·

La start up californiana Drako ha presentato una nuova auto elettrica che ha l’ambizione di diventare uno dei suv a batteria più potenti mai realizzati. Si chiama Dragon e monta quattro motori in grado di generare complessivamente la bellezza di 2mila cavalli.

Si tratta del secondo modello introdotto dal brand dopo la GTE, hypercar da 1.200 cavalli basata sulla berlina elettrica Fisker Karma.  

Prestazioni super  

Secondo l’azienda, l'auto sarebbe in grado di scattare da 0 a 100 in meno di 2 secondi e di raggiungere (in pista) l’incredibile velocità massima di 518 chilometri orari, in pratica prestazioni da record di accelerazione.   

La batteria inserita sotto il pianale ha un’autonomia stimata di circa 670 chilometri ed è compatibile con la ricarica rapida. Il crossover è lungo poco più di 5 metri, ha una capacità di traino di 1.588 chili, monta cerchi da 23 pollici e freni carboceramici con pinze a 10 pistoncini all'anteriore e a 6 pistoncini al posteriore.

Il tutto per un peso a vuoto di 2.254 chilogrammi distribuito perfettamente. Viste le dimensioni, i motori elettrici e l'ingombrante batteria possiamo parlare di una vettura leggera. Per fare un confronto plausibile, il suv Tesla Model X pesa 2.455 chili.

Stile un po’ italiano   

Disegnata da Lowie Vermeersch - fondatore e direttore creativo dell’atelier Granstudio con sede a Torino, in precedenza anche Design Director presso Pininfarina - la Drako Dragon ha uno stile da coupé con la carrozzeria in fibra di carbonio che unisce linee morbide ad altre più affilate. Le portiere si aprono ad ali di gabbiano. All’interno, la plancia è dominata da un enorme display touchscreen da 17.1 pollici che permette di accedere al sistema di infotainment. Il quadro strumenti digitale è personalizzabile con le informazioni desiderate anche riguardo lo stato della batteria. Telecamere laterali sostituiscono i tradizionali specchietti retrovisori.   

Prestazioni da hypercar e dotazioni hi-tech non possono che rendere questa vettura una chicca per pochi. Infatti, la Drako Dagon verrà prodotta inizialmente in 99 esemplari “First Edition” al prezzo di 290mila dollari (al cambio attuale 279mila euro). L’auto è già ordinabile con un deposito minimo rimborsabile di 500 dollari. 

Tag

Drako Dragon  · Granstudio  · Lowie Vermeersch  · Pininfarina  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

Un sito britannico ha analizzato le ricerche Google degli ultimi 12 mesi per stabilire quali siano le auto ad alte prestazioni più cliccate

· di Edoardo Nastri

La vettura è realizzata in Toscana dall'officina Sly Garage, ispirandosi alle supercar anni '90. A spingerla un motore Porsche da 350 cavalli