Ultimo aggiornamento  04 febbraio 2023 20:08

Nuova Bmw X7, l'altra faccia del suv.

Luca Gaietta ·

PALM SPRINGS - Fari sovrapposti con due sottilissime "ciglia" di Led a incorniciare una calandra enorme con il classico "doppio rene": fin dallo sguardo nella parte frontale la nuova Bmw X7 da’ subito un’idea di tecnologia e potenza. Di essere uno di quei pochi maxi suv in commercio, o meglio sav (sports activity vehicle) secondo i progettisti della Casa tedesca, pronti realmente a sconfinare dalle strade di città per andare ovunque. Come sottolineano anche nelle fiancate le gigantesche ruote da 23 pollici mai proposte fino ad oggi su un modello del costruttore.

Profondo restyling

Non si tratta di una vettura tutta nuova, va detto, ma di un profondo restyling che aggiorna la prima generazione del modello arrivata sulle strade nel 2018. I cambiamenti rispetto a quest’ultima son però davvero tanti. A cominciare proprio dal design della carrozzeria, lunga 5,18 metri, studiato come già detto non solo per enfatizzare l’indole dinamica del modello ma anche per renderne l’aspetto più armonioso e filante. Fino all’abitacolo a 7 posti (disposti su tre file), rivisto e corretto secondo gli ultimi standard del marchio e utilizzando dotazioni da vera ammiraglia. Prima fra tutte il curved display sulla plancia, che unisce uno schermo da 12,3 pollici per la strumentazione e display da 14,9 pollici per l’infotainment, gestito dal più recente sistema operativo della Bmw 8.0 tramite comandi fisici e vocali.

Agile e pronta a tutto

Abbiamo provato la nuova X7 in anteprima sulle strade di Palm Springs in California e bisogna dire che anche nella meccanica sulla vettura sono stati apportati numerosi upgrade migliorandone il comportamento stradale e rendendola ancora più performante. Sul modello sono infatti previsti plus come le ruote posteriori sterzanti, oppure le sospensioni pneumatiche adattive a due assi con ammortizzatori controllati elettronicamente e la stabilizzazione attiva del rollio che possono associarsi al pacchetto xOffroad e regalano alla tedesca la massima agilità nella guida in ogni condizione.

Mentre riguardo alle motorizzazioni la gamma prevede 3 unità: un 6 cilindri a gasolio da 352 cavalli e 2 benzina (6 cilindri e V8) da 380 e 530 cavalli. Tutte dotate della più recente tecnologia mild hybrid 48V per dei consumi e delle emissioni ridotti sulla X7 xDrive 40d a 8,6 litri per 100 chilometri e 203 grammi di CO2 per chilometro.

Tanti adas

Completa la nuova X7, in vendita con prezzi a partire da 104.300 euro, un pacchetto di adas comprensivo di numerosi sistemi di assistenza: tra i quali l’avviso di collisione anteriore che ora riduce anche il pericolo di impatto con ciclisti, pedoni o veicoli in arrivo quando si svolta. E il Parking Assistant Professional capace adesso di far percorrere all’auto in maniera completamente autonoma fino a 200 metri di strada. L’altra faccia del suv.

Tag

Bmw Suv  · Bmw X7  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Frank Weber, capo sviluppo e tecnologie del brand, ha confermato l'arrivo di vetture a batteria da primato con potenze fino a 1340 cavalli e un'autonomia di 1000 km

· di Paolo Odinzov

Il costruttore mostrerà alla fiera dell'elettronica di Las Vegas (5 - 8 gennaio) un concept basato sulla piattaforma che originerà i suoi futuri veicoli a batteria

· di Angelo Berchicci

Il modello d'accesso alla gamma di coupé M riceve un 6 cilindri in linea 3.0 da 460 cavalli. Va da 0 a 100 in 4,3 secondi ed è disponibile anche con il cambio manuale

· di Edoardo Nastri

La divisione sportiva M del costruttore festeggia il mezzo secolo con un modello specifico. Motore plug-in abbinato a un 4,4 V8 da 653 cavalli in attesa della Label Red da 748