Ultimo aggiornamento  07 febbraio 2023 08:45

Toyota, un nuovo piano per le elettriche.

Angelo Berchicci ·

Toyota starebbe ripensando la propria strategia nel campo delle auto elettriche. A riferirlo all'agenzia Reuters sono fonti anonime informate dei fatti, secondo cui il piano presentato ad aprile 2021 dal ceo Akio Toyoda - che prevedeva il lancio di 15 modelli a zero emissioni (tra i brand Toyota e Lexus), di cui 7 entro il 2025 - sta andando incontro a numerosi cambiamenti. 

Soluzioni più efficienti

Toyota, infatti, si sarebbe resa conto che con l'attuale tabella di marcia non riuscirebbe a rappresentare una vera minaccia per Tesla, diventata ormai il benchmark per tutti i costruttori. Stando alle indiscrezioni, quindi, il costruttore giapponese avrebbe deciso di eliminare alcuni dei prossimi lanci elettrici per concentrarsi su un profondo aggiornamento della piattaforma elettrica e-TNGA, oppure sullo sviluppo di un'architettura totalmente nuova, pensata sin dall'inizio esclusivamente per le vetture a zero emissioni. 

Toyota starebbe cercando un modo per rendere più efficiente e meno costosa la produzione di massa di auto elettriche, dopo aver realizzato che le proprie proiezioni sulla crescita di queste vetture nei prossimi anni erano troppo conservative.  

Alcuni progetti potrebbero scomparire

Il primo modello elettrico di Toyota, la crossover bZ4X, è stata presentata all'inizio del 2022 e la sua produzione è stata sospesa già a giugno per un richiamo, per poi riprendere solamente ad ottobre. Nelle scorse ore la Casa ha svelato il suo secondo modello, la berlina bZ3, per ora destinata al solo mercato cinese. Entrambe nascono sulla piattaforma e-TNGA, variante dell'architettura TNGA sviluppata appositamente per ospitare l'alimentazione elettrica, ma che offre a Toyota la possibilità di realizzare vetture ibride e a zero emissioni sulla stessa linea di produzione.

Una soluzione che in futuro, con la diffusione a livello globale delle vetture elettriche, non consentirebbe a Toyota di essere competitiva sul piano dei costi. Di qui l'aggiornamento dei piani in favore - probabilmente - di una piattaforma elettrica nativa, che secondo le fonti avrebbe comportato lo stop ad alcuni progetti già in cantiere, come il fuoristrada a zero emissioni Compact Cruiser, anticipato dall'omonima concept. 

Tag

Elettriche  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il costruttore - con un finanziamento del governo britannico tramite l'Advanced Propulsion Centre - svilupperà un prototipo del veicolo puntando alla produzione di serie

· di Angelo Berchicci

La seconda generazione del suv compatto dovrebbe arrivare nel 2023. Potrebbe ispirarsi alla concept Small SU EV e avere anche una variante 100% elettrica