Ultimo aggiornamento  04 febbraio 2023 01:06

Bmw XM, fantasia in stile pickup.

Valerio Antonini ·

La suv ibrida Bmw XM è la prima vettura ad essere concepita sin dall'inizio come un modello esclusivamente a marchio M (escludendo la leggendaria M1 del 1978). Un'auto che ha fatto discutere e che ha diviso gli appassionati del brand per il design particolare, nonché per la tipologia stessa di auto (un hypersuv dalle dimensioni generose). 

In attesa di vedere la Bmw XM su strada, il graphic designer X-Tomi - uno dei maestri dei pixel più conosciuti su Instagram - ha immaginato la vettura in un’inedita versione pick up full-size (molto apprezzata negli Usa), mostrandola in una livrea color grigio mimetico. In effetti la lunghezza importante del modello, di oltre 5 metri e con lo stesso passo della suv ammiraglia X7, si dimostra calzante per una trasformazione del genere.

Per rendere riconoscibile questa variante pick up, evitando di snaturare le forme dell'originale, X-Tomi non ha toccato il frontale della XM, dominato dalla tradizionale griglia anteriore a doppio rene, anch'essa dalle dimensioni importanti, ma si è limitato a integrare il cassone nel posteriore, stilisticamente semplificato anche nel disegno dei gruppi ottici.  

La M stradale più potente di sempre

La Bmw XM è un modello che dà ulteriore slancio al processo di elettrificazione della divisione Motorsport, già avviata con le elettriche i4 M50 e iX M60. Parliamo, infatti, di un suv alimentato da un sistema ibrido plug-in, con un motore V8 biturbo da 4.4 litri coadiuvato da un’unità elettrica aggiuntiva per una potenza massima di 653 cavalli (il top per una “M” stradale) e abbinato a una trasmissione automatica a otto rapporti. Con la modalità di guida Sport e Sport Plus, il suv è in grado di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 4.3 secondi. Prestazioni da super sportiva con la “S”, o meglio “M”, maiuscola. 

Tag

BMW  · Bmw XM  · Render  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il truck realizzato dalla officina di tuning americana dei fratelli Ring è bastato su un veicolo da lavoro degli anni '40 e impiega un motore da 8,4 litri e oltre 1000 Cv

· di Edoardo Nastri

La divisione sportiva M del costruttore festeggia il mezzo secolo con un modello specifico. Motore plug-in abbinato a un 4,4 V8 da 653 cavalli in attesa della Label Red da 748