Ultimo aggiornamento  03 dicembre 2022 06:12

Triumph Speed Triple 1200 RR, la moto di 007.

Antonio Vitillo ·

Le avventure dell'agente segreto 007 compiono 60 anni e per l'occasione Triumph dedica alla saga una versione speciale della Speed Triple 1200 RR. È la “Bond Edition”, una moto genere “modern classic” che replica quella vista nel film “Time to Die”.

La tiratura è di soli 60 esemplari a livello mondiale, ciascuna numerata tramite il badge posto sul manubrio, dotata di un esclusivo certificato di autenticità compilato a mano da Nick Bloor, il ceo di Triumph Motorcycles, e consegnata con un telo coprimoto decorato con l’effige originale di 007. 

Tutta dedicata

La Speed Triple 1200 RR Bond Edition, oltre ad avere altri dettagli più raffinati rispetto alla versione di serie, riconduce al mito di James Bond anche per la particolare verniciatura “custom” 60th Anniversary.

La raffinata livrea di tre diverse tonalità del grigio, oltre a proporre il serbatoio arricchito del logo commemorativo “60 years of Bond”, comprende i titoli di tutti i 25 film della saga, il logo ufficiale 007 ed è impreziosita da un filetto dorato disegnato a mano; sulla mezza carena anteriore è rappresentata anche la figura della spia più famosa del mondo.

Pronta all'avventura

Dalla versione base Speed Triple 1200 RR, la Bond Edition eredita il telaio doppio trave in alluminio e il motore tre cilindri da 1.160 centimetri cubici. La potenza erogata di 180 cavalli è quantità più che ragguardevole per una moto “roadster”, la coppia motrice di 125 newtonmetri determina una curva di erogazione lineare e corposa, fin dai bassi regimi. Il terminale di scarico, che esalta il tipico sound del tre cilindri, è rifinito in acciaio inossidabile spazzolato, con il fondello nero. 

Il cambio a sei marce ha il comando elettronico, mentre la “suite” di sistemi di assistenza, gestita dalla piattaforma inerziale IMU, comprende anche cinque diversi “riding mode”: ai Road, Rain e Sport si aggiunge il Rider, che è completamente personalizzabile nei parametri, e il Track, che limita gli interventi all’Abs e al “Traction Control”. 

L’indole sportiva è inoltre dichiarata dalla presenza delle sospensioni elettroniche semiattive Ohlins Smart EC 2.0, che sono regolabili nell’intervento attraverso la strumentazione Tft da 5”, anche a moto in movimento. L’impianto frenante Brembo Stylema adotta pinze monoblocco su dischi flottanti anteriori da 320 millimetri, dietro il diametro è di 220. I cerchi in lega da 17 pollici sono associati a performanti pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP V3: c’è l’omologazione per la versione “mescola” SC2, utile se si volesse girare in pista.

L’impianto luci è a Led, gli indicatori di direzione si disattivano automaticamente. Per avere uno dei pochissimi esemplari della Triumph Street Triple 1200 RR Bond Edition è necessario rivolgersi al proprio concessionario: il prezzo è stato fissato a 24.995 euro.

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Land Rover ha realizzato una versione speciale - dedicata a 007 - del fuoristrada. Parteciperà alla tappa in Galles del monomarca Bowler Defender Challenge