Ultimo aggiornamento  30 novembre 2022 00:49

Cupra, ricarica più semplice.

Linda Capecci ·

Cupra lancia Easy Charging App: un aggregatore di servizi di ricarica che permetterà ai clienti dal marchio catalano di "fare il pieno" alle proprie auto elettriche presso un bacino di oltre 300mila punti di rifornimento dislocati in tutta Europa

In tutta Europa

Easy Charging App è stata pensata per offrire agli automobilisti la possibilità di usare, senza nessuna complicazione, punti di ricarica appartenenti a diversi operatori energetici e secondo piani tariffari predefiniti in base alle proprie necessità e al profilo di utilizzo personalizzato.

La capillarità delle stazioni di ricarica elettrica sul territorio europeo, garantirà agli utenti del servizio la piena libertà nella pianificazione di qualsiasi tragitto e la sicurezza di non avere brutte sorprese al momento del pagamento, con costi pianificabili e trasparenti.

L'offerta è strutturata secondo tre diversi piani tariffari: Free, Pure e Power, che sono stati appositamente studiati per andare incontro alle diverse esigenze dei clienti e alle varie frequenze di ricarica. Il primo permette - con canone a costo zero - di pagare 0,55 euro a Kilowattora per la corrente alternata, 0,69 per la continua o 0,79 nel caso si utilizzino i punti di ricarica più veloci di Ionity.

Pure e Power hanno invece un costo fisso, (3,99 e 12,99 euro) ma con prezzi differenti. Il primo richiede 0,39 euro a Kilowattora (alternata) 0,69 (continua) o 0,79 con Ionity. Nel secondo i valori scendono ancora, rispettivamente a 0,37, 0,47 e 0.35 euro nelle tre declinazioni.

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La crossover cittadina del marchio spagnolo arriverà nel 2025. Lunga 4 metri circa, avrà un'autonomia di 440 chilometri e prezzi attorno ai 30mila euro

· di Angelo Berchicci

Il prezzo del gas e dell'energia alle stelle sta spingnedo i gestori delle colonnine a modificare le condizioni economiche. Il primo è stato Duferco con i contratti flat