Ultimo aggiornamento  02 dicembre 2022 05:16

Monza, 11 poster per i 100 anni.

Redazione ·

Undici manifesti esclusivi e in edizione limitata - uno per ogni decennio di attività -  per raccontare 100 anni di storie, emozioni, corse, vittorie, campioni, dell’Autodromo nazionale di Monza. A realizzare la speciale collezione è stato il collettivo artistico internazionale Automobilist che si è dato la missione di infondere nuova energia all’automobilismo - in particolare quello delle competizioni agonistichde - raccontando le sue vicende più celebri attraverso i canali dell’arte e della tecnologia e per questo ha già avuto collaborazione con i marchi più importanti del comparto, da F1 a Le Mans ai team del Circus di McLaren e Mercedes.

In occasione del centenario di Monza, ecco allora quest’opera che racconta, per immagini, l’evoluzione dell’auto da corsa. I poster che la compongono si rifanno alle locandine ufficiali delle gare che hanno animato la pista brianzola. A partire dall’anno di fondazione, il 1922, passando attraverso le edizioni che sono rimaste più nel cuore degli appassionati e dei tifosi, soprattutto quelli di Ferrari che qui ritrovano momenti per loro emozionanti come la vittoria del 2003 di Michael Schumacher e quella, più recente, di Charles Leclerc del 2019.

Per intenditori

La collezione completa è stata realizzata in soli 100 pezzi che saranno acquistabili sul sito del circuito al prezzo di 799 euro. Ma a disposizione dei collezionisti saranno messi anche 100 pezzi di ciascuno dei manifesti che verranno messi in vendita a 69 euro ciascuno, tranne quelli del 1922 e del 2019 che ne costeranno 129.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Dominio del campione del mondo nel Gp d’Italia. Sul podio - sancito da una safety car nel finale - Leclerc su Ferrari e la Mercedes di George Russell

· di Redazione

Il Capo dello Stato è giunto puntualmente alle ore 14 al circuito per il Gp di F1, accolto dal presidente ACI Angelo Sticchi Damiani, John Elkann e i vertici di Ferrari

· di Redazione

Il 3 settembre 1922 veniva inaugurato il “Tempio della Velocità”. In attesa dei bolidi di F1, ACI celebra oggi lo storico compleanno con una serie di iniziative speciali