Ultimo aggiornamento  03 ottobre 2022 04:21

Luce Verde

Enjoy, a Bologna 50 vetture elettriche.

Redazione ·

A Bologna la flotta di Enjoy, il car sharing di Eni, diventa anche elettrica con l’introduzione di una flotta di 50 city car Xev Yoyo con battery swapping, il sistema che permette alle vetture con la spina di sostituire velocemente le batterie scariche con una al 100%, per il quale sono predisposte 5 stazioni di servizio Eni nel capoluogo emiliano.

I costi

Le Xev Yoyo - della Casa automobilistica fondata a Torino nel 2018 - si distinguono grazie a un inconfondibile colore verde lime e si uniscono alla flotta già disponibile in città, composta da 155 veicoli tra auto e cargo. Le city car permettono ai cittadini di muoversi in totale libertà perché sono sempre disponibili con una ricarica della batteria superiore al 30%.

A Firenze, Milano e Roma il car sharing elettrico verrà introdotto nei prossimi mesi. Come per le altre auto della flotta, la tariffa è di 0,29 euro al minuto e, dal 29 settembre, si aggiungerà un costo fisso pari a 1 euro per lo sblocco del veicolo a inizio noleggio. La city car Xev Yoyo raggiunge una velocità massima di 80 chilometri orari e un'autonomia fino a 150 chilometri. 

Giuseppe Ricci, direttore generale Energy Evolution di Eni, ha detto: “Siamo inoltre felici che la presentazione si sia svolta nel contesto della Settimana europea della mobilità, il cui tema 2022 è Better Connections: creare connessioni migliori tra i cittadini e tra i diversi soggetti della mobilità urbana è anche l’intento del car sharing. Si tratta di un ulteriore passo avanti nel nostro percorso verso l’obiettivo, entro il 2050, della totale decarbonizzazione non solo dei nostri processi ma anche dei prodotti per i nostri clienti”.

Tag

Bologna  · Enjoy  · Xev Yoyo  · 

Ti potrebbe interessare