Ultimo aggiornamento  03 ottobre 2022 04:15

Luce Verde

CIRAS, tutto pronto per l'Elba.

Redazione ·

Si avvia verso il suo epilogo il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2022 con il primo dei due appuntamenti validi per il FIA European Historic Rally Championship. Lo scenario del settimo e penultimo atto della serie sarà il paesaggio dell’Isola d’Elba con il XXXIV Rallye Elba Storico, organizzato dall’AC Livorno, con il patrocinio della Regione Toscana.

La competizione sarà affiancata, oltre dagli equipaggi iscritti all’Europeo, anche dai partecipanti al Trofeo A112 Abarth Yokohama giunto al suo sesto round, a cui si aggiungono anche le validità del Trofeo Memorial Nino Fornaca e della Michelin Historic Rally Cup, nonché la XXXIV edizione del Rallye Elba Graffiti (regolarità a media) e la IX Regularity Sport.

Saranno in 108 ad aderire al rally storico, con 14 nazioni rappresentate - Italia, Finlandia, Austria, Ungheria, Germania, Gran Bretagna, Norvegia, Svezia, Belgio, Svizzera, Repubblica Ceca, Croazia, Slovacchia e Spagna - pronti a sfidarsi nei rispettivi Raggruppamenti, Gruppi e Classi lungo i 135,25 chilometri cronometrati, spalmati su dieci prove speciali da percorrere nelle due tappe in programma tra venerdì 23 e sabato 24 settembre.

Il programma

La trentaquattresima edizione del rally elbano sarà divisa in due tappe e avrà inizio giovedì 22 settembre con le consuete ricognizioni e verifiche tecniche antecedenti la partenza che avrà luogo davanti al Palazzo Comunale di Capoliveri a partire dalle 20. Farà dunque seguito la prima prova speciale in notturna, “Capoliveri”, alle ore 21:20 per poi rientrare in vista del riordino notturno. La prima tappa proseguirà per tutta la giornata di venerdì con le prove di “Monumento” (PS2 9:55; PS4 13:55 – 12,52 km), “Colle Palombaia” (PS3 10:30 – 16,31 km) e “Due Mari” (PS5 14:30 – 22,34 km). La seconda tappa, invece, scatterà al via alle ore 9:50 di sabato 24 settembre con la sesta prova speciale “Innamorata”, con i suoi 6,63 chilometri da percorrere due volte (PS8 ore 14:00), “Volterraio-Cavo” (PS7 10:40 – 26,94 km), “Volterraio” (PS9 14:50 – 5,68 km) e “Bagnaia-Cavo” (PS10 15:08 – 18,44 km). L’arrivo è previsto per le ore 16:20 nel centro storico di Capoliveri.

Tag

CIRAS  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Con il 12esimo Historic Rally Delle Vallate Aretine, a cui sono iscritti più di 80 equipaggi, prende il via la stagione tricolore delle competizioni per auto d'epoca