Ultimo aggiornamento  04 dicembre 2022 02:11

Piip, una semplice utopia.

Linda Capecci ·

Il designer belga Harald Thys sognava di progettare un'automobile da quando era bambino: ci è finalmente riuscito, si chiama "Piip" ed è ora protagonista di una mostra nella galleria "Maniera", a Bruxelles, una vetrina per progetti di design trasversali, oltre le tendenze.

Sogno infantile

L'auto elettrica disegnata da Thys, artista visuale operativo dagli anni '80, è frutto di un'idea romantica e utopica: pensata come un semplice mezzo di trasporto, senza troppi fronzoli, e lontana dall'estetica accattivante dell'attuale mercato automobilistico. 

Piip presenta un aspetto ingenuo e "dolce". Il design è caratterizzato da linee quasi infantili e buffe.

Linee dolci

La concept riprende le forme arrotondate e proto-aerodinamiche delle prime "auto popolari", combinate con l'immaginazione ingenua e utopica di un bambino: ruote e fari sono piccoli, con il motivo circolare che si estende agli specchietti e alle maniglie delle portiere. La carrozzeria è stondata e priva di linee aggressive.

L'auto è stata progettata con il contributo del designer automobilistico belga Lowie Vermeersch, ex Pininfarina, e ora a capo della sua azienda di mobilità, Granstudio.

Il progetto

Vermeersch ha dichiarato di essere rimasto subito affascinato dall'idea di Thys, proprio perchè l'artista è lontano dal "mondo automobilistico", e dal concetto di marketing: "Piip presenta un design modesto e dolce - ha dichiarato - lontano da tutti i concept 'malvagi' dell'ultimo decennio. Per me, il sui fascino è nel suo carattere. Ciò che esprime è qualcosa che oggi non può esistere nella realtà automobilistica(dove tutto è soggetto a vendite di massa). Piip è diverso, libero dalle mode".

La galleria Maniera sarà trasformata per la presentazione del progetto e in un autosalone e, oltre a schizzi e un volantino di presentazione, verranno utilizzati modelli stampati in 3D e una esperienza di realtà virtuale.

 

Tag

Arte  · Car design  · concept car  · Mostra  · Piip  · 

Ti potrebbe interessare