Ultimo aggiornamento  28 novembre 2022 16:24

Monza 100, un treno della M5 per un secolo dell’Autodromo.

Redazione ·

Le celebrazioni per i 100 anni dell’Autodromo di Monza - che vivranno il loro culmine con la gara di F1 del prossimo 11 settembre per la quale si attende già il tutto esaurito - si arricchiscono di un nuovo elemento, frutto di un accordo tra l’AC Milano e “Metro 5” che gestisce la linea “lilla” del capoluogo.

A partire da oggi e per un mese un convoglio della tratta che collega lo stadio San Siro con l’area Parco Nord e che in futuro verrà allungata fino proprio a Monza vestirà con i colori e i simboli della leggendaria pista brianzola. La stessa fermata Bignami, oggi terminale della linea, è stata “vestita” per celebrare l’evento.

"Ruolo istituzionale"

“Con questa iniziativa  - ha detto Geronimo La Russa, presidente dell’AC Milano nel corso della conferenza stampa di presentazione della novità - vogliamo sottolineare il nostro ruolo istituzionale di soggetto promotore dello sport automobilistico, ma anche delle più diverse e avanzate forme di mobilità, sottoscrivendo una collaborazione con M5, la linea di metropolitana leggera e completamente automatizzata il cui ampliamento consentirà di collegare, nel prossimo futuro, importanti aree della città di Monza - e l’Autodromo - a Milano. Sono convinto che tutti i soggetti a vario titolo coinvolti dal tema della mobilità urbana e locale abbiano il compito di avanzare proposte innovative e tecnologicamente all’avanguardia per coniugare nel migliore dei modi esigenze di mobilità dei cittadini, autonomia individuale, rispetto dell’ambiente e programmazione dei flussi di movers”. La Russa ha concluso confermando come  “il prolungamento della "lilla" consentirà di incrementare ulteriormente la fruibilità di un impianto che rappresenta la storia e il futuro del Motorsport nazionale e internazionale”. 

“Abbiamo stretto con entusiasmo questa nuova collaborazione con Automobile Club Milano in occasione dei cento anni dell’Autodromo di Monza  – sono state le parole dell’Amministratore Delegato di Metro 5 Serafino Lo Piano – perché Metro 5 ha nel proprio dna l’attenzione per tutto ciò che rappresenta il movimento, la dinamica e l’energia, concetti che lo sport valorizza al massimo. Per noi è motivo di orgoglio puntare alle eccellenze del territorio e sostenere lo sport, che ha anche un ruolo da protagonista nel turismo del nostro Paese”.

Di una "strada dello sport", riferendosi al prolungamento della linea "lilla", ha parlato l’assessore alle Infrastrutture Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia Claudia Terzi che ha rivendicato lo sforzo profuso dalla istituzione locale con lo stanziamento di 283 milioni di euro per il completamento dell'opera che collegherà il capoluogo a Monza.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Parlando al "Gr1 Parlamento", il presidente dell'Automobile club conferma che si stanno realizzando tribune provvisorie per l'appuntamento con la F1 dell'11 settembre