Ultimo aggiornamento  30 settembre 2022 21:03

Luce Verde

La città del futuro secondo Hyundai.

Linda Capecci ·

Hyundai Motor Group in occasione del World Cities Summit 2022  ha presentato a Singapore il suo progetto per una città del futuro in cui uomo e natura possano coesistere armoniosamente, grazie a infrastrutture che permettano una mobilità intelligente e sostenibile.

Modello sostenibile

La HMG Smart City trae ispirazione da un modello a nido d'ape, che consiste in un centro urbano di forma esagonale: con uno strato in superficie e uno sotterraneo. Nella città "alta" gli edifici sarebbero immersi nella natura, sotto forma di parchi e foreste, riducendo al minimo l'impatto dell'uomo.

La città sarebbe collegata attraverso un'infrastruttura stradale, allo strato sotterraneo, in cui beni e servizi saranno trasportati attraverso un sistema di mobilità autonoma; dei robot effettueranno la consegna finale.

Uomo e natura

Il concetto di HMG Smart City prevede anche una città in cui siano preservate vaste aree naturali. Per garantire la neutralità del carbonio, la principale fonte di energia della città sarà l'idrogeno, distribuito tramite una rete intelligente di condutture per alimentare gli edifici attraverso generatori di celle a combustibile a idrogeno.

"Il modello principale di HMG Smart City - ha spiegato il presidente e chief innovation officer di Hyundai Motor Group, Youngcho Chi - è la nostra visione di una città incentrata sull'uomo capace di rivitalizzare le comunità urbane. La nostra ambizione è che l'umanità conviva con la natura abbracciando la tecnologia".

Tag

Città sostenibile  · Gruppo Hyundai  · progetto  · Singapore  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il costruttore giapponese presenta alla fiera di Las Vegas (7/10 gennaio) i progetti di Woven, un centro urbano connesso e alimentato da fonti energetiche sostenibili come...