Ultimo aggiornamento  28 novembre 2022 23:51

Ford e DHL, consegne a zero emissioni.

Linda Capecci ·

Ford Italia ha avviato un programma di test con DHL Express Italy, con l'obiettivo di far sperimentare alla società di logistica i vantaggi della guida a zero emissioni.

Un programma verde 

L'iniziativa coinvolgerà sei partner DHL in tutta Italia, che avranno la possibilità di guidare per sei mesi il primo veicolo commerciale 100% elettrico di Ford in differenti contesti urbani e scenari di guida. La raccolta dei dati del veicolo in tempo reale permetterà di monitorarne le prestazioni e l'efficienza, consentendo di effettuare un'analisi diagnostica intelligente per aumentarne la produttività.

L'E-Transit Van 350 da 184 cavalli presenta una batteria in posizione ribassata, che consente di avere a bordo lo stesso spazio della versione termica: i corrieri avranno la possibilità di riporre sulle scaffalature interne con facilità tutta la merce da consegnare, per un volume di carico massimo di 15,1 metri cubi.

Nuove spese, nuova mobilità

L'autonomia fino a 317 chilometri nel ciclo WLTP, consentirà di percorrere circa tre volte la distanza che un conducente medio di una flotta, in Europa, percorre in una giornata lavorativa.

"Il settore delle consegne a domicilio - ha commentato Riccardo Magnani, Fleet & Remarketing Manager di Ford Italia - è in continua espansione. La pandemia ha cambiato radicalmente le nostre abitudini, avvicinando molte persone al mondo dell'e-commerce e degli acquisti online. Per questo motivo, il programma di test con E-Transit rappresenta una concreta opportunità per dimostrare i vantaggi dell'utilizzo di van elettrici, in termini di produttività e sostenibilità per le aziende. L'utilizzo di E-Transit, inserito all'interno dell'ecosistema FordPro, è la risposta per tutte quelle aziende che desiderano elettrificare la flotta e massimizzare la produttività".

 

 

Tag

consegne  · Dhl  · Ford E-Transit  · home delivery  · 

Ti potrebbe interessare