Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2022 15:06

Honda, in arrivo 2 sportive elettriche.

Angelo Berchicci ·

Honda ha intrapreso con convinzione la strada dell'elettrificazione annunciando lo scorso aprile un investimento pari a 64 miliardi di dollari per dare vita a ben 30 modelli a batteria a livello globale entro il 2030. Tra questi vi saranno anche 2 inedite sportive elettriche, di cui la Casa ha diffuso un primo teaser che le vede ancora coperte da un telo.

Una supercar a batteria

Praticamente nulle le informazioni rilasciate dal brand sulle sue prossime sportive a batteria, che secondo il costruttore manterranno "tutti i tratti tipici dei veicoli ad alte performance di Honda" e dimostreranno che la sfida per la carbon neutrality non preclude la gioia di guidare".

Nel vedo-non vedo del teaser sembrebbe proprio che una di queste misteriose vetture possa vantare la tipica silhouette da supercar a motore centrale, con un corpo vettura basso e filante e un abitacolo piuttosto avanzato. Molto probabilmente, quindi, si tratterà della futura generazione della sportiva simbolo di Honda, la NSX, che la Casa ha già dichiarato di voler trasformare in un modello 100% elettrico (l'attuale è un'ibrida spinta da 3 unità elettriche e da un 3.5 V6 a benzina).

La partnership con GM

Su quello che sarà la futura "New Sport eXperience" per ora si può solo lavorare di fantasia. Vale però la pena ricordare che Honda ha stretto una partnership con General Motors in base alla quale il costruttore giapponese potrà avere accesso alla tecnologia Ultium del colosso di Detroit per i modelli elettrici che lancerà a partire dal 2027.

La NSX potrebbe sfruttare questa architettura, che consiste in motori elettrici da posizionare sull'asse anteriore, posteriore, o su entrambi per avere le 4 ruote motrici, e in accumulatori con sistemi proprietari, in cui le celle possono essere impilate orizzontalmente o verticalmente per dare vita a pacchi batteria di varie forme.

La tecnologia Ultium, che per ora è stata usata per il suv Cadillac Lyriq e per il nuovo GMC Hummer, potrebbe dare vita anche a modelli sportivi, come ad esempio la prossima variante a zero emissioni della Chevrolet Corvette, già annunciata dai vertici del brand. Insomma, un domani la Honda NSX a batteria potrebbe essere imparentata con la Corvette. Si tratta solo di ipotesi, ma almeno teoricamente non si possono escludere a priori.

Prevista anche una coupé 

Il secondo modello sportivo di Honda sembrebbe rivestire i panni di una granturismo, con un lungo cofano anteriore e probabilmente un abitacolo di tipo 2+2. Potrebbe trattarsi di una coupé di alta gamma, una sorta di incarnazione moderna della Prelude, modello commercializzato da Honda tra il 1978 e il 2001 in cinque generazioni.

Ma dietro le forme sinuose del modello potrebbe celarsi anche la versione di produzione - rivista nelle proporzioni - della Sports EV Concept. Il prototipo, presentato al Salone di Tokyo del 2017, sarebbe dovuto arrivare come modello di serie nel 2022, salvo poi essersi scontrato con la pandemia e con il mutato contesto del mercato globale.

Al momento della vettura - sul cui design i tecnici giapponesi si sono basati per dare vita alla piccola Honda e - si sono perse le tracce, ma non è detto che l'idea di una coupé compatta dagli stilemi rètro sia stata definitivamente abbandonata. 

Tag

Honda  · Honda NSX  · Sportive elettriche  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

L'undicesima generazione della media giapponese è disponibile solo con una motorizzazione full hybrid. Piacevole da guidare e poco assetata. Prezzi da 34.200 euro