Ultimo aggiornamento  02 luglio 2022 01:54

Citroën, a ruba My Ami Buggy.

Luca Gaietta ·

Grande successo per la Citroën My Ami Buggy: l'edizione limitata della piccola elettrica prodotta in sole 50 unità, riservata esclusivamente alla Francia, è andata a ruba in soli 17 minuti e 28 secondi dalla apertura degli ordini online il 21 giugno. Lo ha annunciato la stessa casa automobilistica, precisando che 1.800 persone hanno espresso il loro interesse e provato ad acquistare la vettura, caratterizzata all'esterno da uno stile crossover e con particolari dotazioni.

Tetto in tela e tubi metallici come porte

Prima fra tutte il tetto in tela, che può essere arrotolato all'indietro, e dei tubi metallici al posto delle portiere che, a detta dei progettisti "migliorano sul modello l'esperienza di guida all'aria. Oltre che da opzioni di personalizzazione con diversi adesivi, la carrozzeria verniciata color cachi, il rivestimento in plastica nera di paraurti e passaruota e i cerchi con finitura dorata. Mentre all'interno la My Ami Buggy presenta accenti giallo brillante e una targa con il numero di produzione.

Non cambia la propulsione

Rimane invece invariata sul quadriciclo della Double Chevron la propulsione dotata come sulle altre versioni di un motore elettrico da 6 chiloWatt (8 cavalli), alimentata da una batteria agli ioni di litio da 5,5 chiloWattora che consente un'autonomia di 70 chilometri.

Possibili altri lotti

Le consegne di My Ami Buggy avverranno nella seconda metà di agosto e non è escluso, fanno capire alla Citroën, che possano esserci in futuro nuovi lotti di edizioni speciali per altri mercati europei. Al momento infatti la Ami è disponibile in 9 paesi dove ha venduto, da aprile 2020, 21mila unita.

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Restyling ricco di contenuti per il crossover francese, che sfoggia un nuovo look e più tecnologia. Disponibile anche ibrido plug-in, a partire da 43.350 euro