Ultimo aggiornamento  02 luglio 2022 00:49

1000 Miglia 2022, si parte.

Redazione ·

Ritorna la 1000 Miglia. Da mercoledì 15 a sabato 18 giugno, saranno 425 i partecipanti che guideranno auto straordinarie per un percorso di 2mila chilometri che saluterà circa 250 comuni italiani in quattro giorni.

Graditi ritorni

È il 40esimo appuntamento che coincidce con il decennale di 1000 Miglia Srl, la società interamente partecipata da Automobile Club Brescia che dal 2013 organizza la gara di regolarità più importante al mondo. Tra le novità del 2022, da segnalare il ritorno del Paddock al Brixia Forum di via Caprera, mentre le verifiche tecniche si svolgeranno ancora nei padiglioni della Fiera.

E dopo due anni di assenza causa Covid torna anche il Trofeo Roberto Gaburri, prologo sportivo della 1000 Miglia. Si rinnova l’appuntamento con il Ferrari Tribute, la rassegna di modelli del Cavallino Rampante, con la 1000 Miglia Experience, il format dedicato alle moderne supercar, e la 1000 Miglia Green, la gara di regolarità per modelli con alimentazione alternativa.

Il programma

Cerca il tris il campione in carica, Andrea Vesco, che ha vinto le gare nel 2020 e nel 2021 e proverà a ripetere i trionfi di fila di Giuliano Canè dal 1998 al 2000. Si parte mercoledì 15 giugno da Brescia: le auto si dirigeranno verso il Lago di Garda, prima Salò poi Desenzano del Garda e Sirmione da dove sfileranno attraversando il Parco Giardino Sigurtà, Mantova e Ferrara e raggiungere Cervia-Milano Marittima per la fine della prima giornata. La seconda tappa di giovedì 16 prevede una deviazione verso Forlì, la salita verso San Marino, la discesa verso l’interno fino a Passignano sul Trasimeno, il passaggio a Norcia per concludere la tappa con la passerella romana di Via Veneto.

Venerdì 17 giugno è in programma la terza tappa, la più lunga della Corsa: dopo la partenza da Roma vedrà le vetture risalire verso Ronciglione, poi Siena da dove, via Pontedera e Cascina, si viaggerà in direzione Viareggio e raggiungere Parma e decretare chiusa la terza giornata. Infine, sabato 18: l’ultima giornata impegnerà subito le vetture con una serie di prove nel circuito di Varano de’ Melegari, per transitare poi da Salsomaggiore Terme, Stradella, Pavia per raggiungere l’Autodromo di Monza dove, in collaborazione con MiMo Milano Monza Motor Show, gli equipaggi metteranno alla prova la loro abilità con i cronometri e pressostati sulla pista che celebra il centenario del GP di Formula 1. Prima di giungere al traguardo di Brescia, le auto in gara saluteranno Bergamo in un simbolico anticipo del gemellaggio che nel 2023 vedrà le due città unite nel progetto Brescia-Bergamo Capitale della Cultura.

Tag

Ti potrebbe interessare