Ultimo aggiornamento  02 luglio 2022 00:52

Tre italiani su quattro vogliono l'auto con la spina.

Redazione ·

Secondo l'ultimo EY Mobility Consumer Index, lo studio annuale condotto dal network mondiale Ernst & Young su oltre 18 Paesi, inclusa l'Italia, il 52% degli intervistati globalmente intende comprare un'auto elettrificata (completamente a batteria o ibrida). L'indice EY posiziona l'Italia come Paese leader in Europa nell'adozione di veicoli elettrici (li vuole il 73% degli intervistati), seguita da Spagna (62%), Norvegia (61%), Svezia (52%), Regno Unito (49%), Francia (48%), Paesi Bassi (46%) e Germania (45%).

Nel dettaglio

Sostenibilità e tutela ambientale rappresentano la ragione principale dietro la volontà di acquistare un veicolo elettrico, secondo il 38% degli intervistati. L'impatto dell'aumento generale dei prezzi, in particolare di quello del gas, ha comportato un incremento (34%) di chi pensa di abbandonare i veicoli con motore a combustione interna. L'88% sarebbe disposto a pagare di più e il 35% a pagare un sovrapprezzo almeno del 20%.

Nel campione italiano, il 73% di potenziali acquirenti è orientato all'acquisto di veicoli elettrificati. Un dato in aumento rispetto al 2021 che si fermava 63%. Nello specifico, il 23% dei potenziali acquirenti prevede di comprerne uno completamente elettrico nel 2022, un dato nettamente in aumento rispetto all'anno scorso (9%) ma in linea con la media mondiale registrata quest'anno pari al 20%. Il 22% invece acquisterebbe un'ibrida plug-in, in leggero aumento dunque (21%) rispetto al 2021, quando la media globale è pari al 10%. Infine, il 28% acquisterebbe una full hybrid (nel 2021 era il 33%) a fronte di una media globale del 21%.

Dimmi dove vivi

In Italia, tra chi è intenzionato ad acquistare quest'anno un'elettrica, il 43% abita in area rurale, il 18% in località di medie dimensioni, il 18% nel centro di una grande città, il 12% in un piccolo paese e il 9% nelle aree suburbane.

Secondo i dati di quest'anno, inoltre, il 36% degli intervistati dichiara di riuscire a ricaricare quotidianamente a casa il proprio veicolo elettrico, il 21% più volte a settimana, il 20% una volta a settimana, il 13% invece mai e il 10% occasionalmente.

Tag

Auto Elettrica  · Ernst&Young  · 

Ti potrebbe interessare