Ultimo aggiornamento  27 novembre 2022 13:05

Sony e Honda, joint venture da quotare in Borsa.

Paolo Borgognone ·

La prevista società che nascerà dalla joint venture tra il colosso dell’elettronica Sony e il costruttore di auto Honda e dedicata allo sviluppo comune di veicoli elettrici potrebbe essere quotata in Borsa in un prossimo futuro.

Lo ha detto - nel corso di una intervista alla testata economica giapponese Nikkei - il presidente e ceo di Sony Kenichiro Yoshida. "Abbiamo condiviso l'opinione - sono state le parole del manager - che sia meglio rendere la joint venture indipendente, nel lungo periodo, piuttosto che metterla sotto una delle due grandi aziende". Alla domanda sulla possibilità di un'offerta pubblica iniziale per la società, o di venderne una quota ad altre aziende, ha risposto: "È una possibilità".

Pronti per la transizione

I due colossi industriali giapponesi intendono costituire una società comune  entro la fine di quest'anno con l'obiettivo di commercializzare i primi veicoli elettrici nel 2025. Sony svilupperà il software e i contenuti di intrattenimento, come film e musica, disponibili nell'auto, mentre Honda fornirà l'hardware e le caratteristiche di sicurezza.

"Vogliamo contribuire all'evoluzione della mobilità fornendo le basi per le funzioni di rete", ha dichiarato Yoshida, citando come esempi i modelli commerciali di successo del cane robotico Aibo e della console di gioco PlayStation. Per quanto riguarda l'aspetto dell'impresa e il suo modello di business, si è limitato a dire che i partner stanno discutendo, aggiungendo: "Spero di poterne parlare un po' nel prossimo futuro”.

Mobilità come servizio

Sempre più spesso aziende esterne all'industria automobilistica premono per entrare nel settore, come nel caso di Apple col suo "Project Titan", un potenziale sfidante proprio dell’elettrica giapponese. "La mobilità sta diventando sempre più un servizio", ha detto Yoshida, indicando che potrebbe esserci concorrenza con Apple e che potrebbero esserci aree in cui i due rivali possono collaborare.

L'anno scorso, Sony ha dichiarato il suo obiettivo a lungo termine di attirare 1 miliardo di clienti per l'intrattenimento e altri servizi direttamente collegati all'azienda. L'attività in questo settore sta crescendo rapidamente, tanto da mettere in ombra la tradizionale attività di commercio di prodotti per l'elettronica. Giochi, servizi di rete, film e musica insieme hanno rappresentato il 51% delle vendite totali di Sony nell'ultimo anno fiscale, superando per la prima volta quota 50%.

Tag

Borsa  · Honda  · Sony  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

La vettura sarà lanciata fra tre anni e punterà sui sistemi di guida autonoma e d'intrattenimento. Verrà assemblata negli stabilimenti dell Casa giapponese in Ohio

· di Angelo Berchicci

Le due aziende giapponesi danno vita a una joint venture per la produzione di vetture elettriche. Obiettivo: mettere sul mercato il primo modello entro il 2025