Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2022 14:19

Lexus Rx, ibrida al cubo.

Edoardo Nastri ·

Cinque generazioni e 3,5 milioni di unità vendute nel mondo di cui 300 mila in Europa dal 1998. La Lexus Rx si rinnova sotto il segno dell’elettrificazione, proponendo tre motorizzazioni ibride (di cui una inedita sovralimentata con turbocompressore), un design completamente rinnovato che prende ispirazione dalle sorelle Rz ed Nx e contenuti tech all’avanguardia tra sicurezza e sistema infotelematico (quest’ultimo uno dei nei del modello rispetto alla concorrenza della scorsa generazione).

Suv, premium e di grandi dimensioni. La quinta Rx mantiene misure da segmento D-E (4,89 metri di lunghezza, 1,92 di larghezza, 1,71 di altezza per 2,85 metri di passo e 600 litri nel bagagliaio) e utilizza una nuova piattaforma (la GA-K della Nx) che ha permesso di ridurre il peso di 90 chilogrammi, l’altezza di 10 millimetri e il baricentro di 15 millimetri. Le agguerrite rivali tedesche non sono cambiate: il difficile faccia a faccia è con Bmw X5, Audi Q7 e Mercedes-Benz Gle.

Linee più morbide, interni a tutto schermo

Partiamo dallo stile, rinnovato nel profondo rispetto alla quarta generazione e che ha in alcuni punti abbandonato spigoli e linee spezzate che caratterizzavano il modello precedente. L’anteriore comunque resta incisivo, ma la caratteristica griglia con disegno a clessidra (uno dei pilastri stilistici di Lexus) ha abbandonato le cromature per amalgamarsi meglio nel frontale che ha un muso più pronunciato nella parte alta e proiettori a Led dal disegno affilato.

La linea di cintura sale verso il posteriore fino ad arrivare all’ultimo montante che i progettisti hanno deciso di proporre in nero, un trucco per snellire i volumi di questo grande suv. Il posteriore si distingue per il grande lunotto dove nella parte più alta troviamo un accenno di spoiler e per la fanaleria a Led a tutta larghezza, inaugurata per Lexus dal suv compatto Ux.

Il design degli interni riprende quanto visto sull’ultima Nx. Il protagonista assoluto è il maxi display da 14 pollici posizionato al centro della plancia da cui si controllano tutte le funzioni telematiche della Rx e anche il comparto della climatizzazione. I progettisti hanno lasciato tre comode manopole fisiche: due laterali per la temperatura, una centrale per il controllo del volume di radio e dispositivi collegati.

Tre versioni, tutte ibride

Tra le novità più importanti della nuova Rx ci sono le motorizzazioni. Il suv giapponese è proposto in tre versioni, tutte elettrificate (full hybrid, plug-in e full hybrid turbo) e che hanno abbandonato il V6 a benzina della generazione precedente per sposare un quattro cilindri per ragioni di consumi ed emissioni. Tutte le versioni hanno la trazione integrale.

La Rx 350h condivide il powertrain full hybrid con la Nx. L’endotermico è il 2.5 a benzina aspirato supportato da un motore elettrico per una potenza complessiva di sistema di 245 cavalli e cambio automatico e-Cvt. Le emissioni dichiarate partono da 143 grammi di Co2 per chilometro. La 450h+ è la versione ibrida plug-in. All’anteriore troviamo il 2.5 quattro cilindri che lavora in coppia a un motore elettrico posteriore alimentato da un pacco batterie da 18,1 chilowattora. La potenza di sistema arriva a 306 cavalli e l’autonomia in elettrico dichiarata è di 65 chilometri.

La più performante della gamma è la Rx 500h che utilizza un sistema full hybrid (come la 350h) ma supportato da un motore turbo benzina 2.4 di cilindrata con cambio automatico a 6 rapporti per 371 cavalli di potenza. Due i motori elettrici, il più potente è quello da 80 chilowatt posizionato sull’asse posteriore che può sterzare fino a quattro gradi. Questa versione vanta il sistema di trazione integrale Direct4, inaugurato dall’elettrica Rz e che adatta la coppia distribuita alle quattro ruote in base alle condizioni del terreno.

La nuova Rx è già pre-ordinabile versando un acconto di 300 euro, con prime consegne a partire da inizio 2023 e prezzi in fase di definizione. 

Tag

Auto ibride  · elettrificazione  · Lexus  · Lexus Rx  · Lexus Rx450h  · Suv ibridi  · Suv premium  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

E' il primo modello del costruttore premium giapponese a sfruttare la piattaforma eTnga di Toyota. 313 cavalli, trazione integrale e fino a 400 chilometri di autonomia

· di Edoardo Nastri

Abbiamo guidato la seconda generazione del suv giapponese, che arriva in Europa solo in versione full hybrid (350h) o plug-in (450h+). Prezzi da 58mila euro