Ultimo aggiornamento  02 luglio 2022 01:37

ACI Sport e smart, insieme per i giovani piloti.

Redazione ·

Da un accordo tra ACI Sport e smart nasce ACI Sport e-academy green by smart e-cup, la prima edizione del campus dedicato agli under 18 e ai non patentati, che si tiene in Sardegna durante il Mondiale Rally - il 2, 3 e 4 giugno nell'Arena di Ittiri - e porterà 10 giovanissimi allievi a scoprire il mondo delle corse a bordo delle smart e-cup elettriche che danno vita al campionato a zero emissioni.

L'Academy prevede tre giorni di lezioni teoriche e pratiche di guida, corsi di setup e meccanica, relazione e uso consapevole con i media, attenzione al fitness e all'alimentazione. Inoltre, tutti gli allievi saranno seguiti da una pedagogista e un esperto di neuroscienze, che li porteranno a "scoprire" la parte più emotiva e personale dell'impegno sportivo. Non mancheranno confronti con direttori di gara internazionali per conoscere tutti i segreti dei regolamenti e del corretto comportamento in pista.

"Soddisfazione reciproca"

Soddisfatto il presidente della Commissione Energie Alternative ACI Sport, nonchè vicepresidente FIA dell'analoga commissione mondiale, Angelo Raffaele Pelillo: "Sono veramente felice di poter finalmente dare vita a un progetto che avevamo in cantiere da qualche anno. Abbiamo dimostrato la validità, le possibilità, il divertimento e l'ecletticità di una vettura spinta da un motore non tradizionale. Oggi possiamo portare tutta questa tecnologia ai più giovani, riuscendo nel duplice obiettivo di avvicinare ulteriormente il motorsport alle nuove generazioni e creare guidatori più consapevoli".

"Lavorare fianco a fianco con ACI Sport per crescere giovani piloti è un grande onore. Siamo stati i primi a credere nel motorsport elettrico, con ottimi risultati peraltro, e con altrettanta convinzione diamo il nostro supporto a questo progetto decisamente interessante. Ancora una volta la smart e-cup, assieme ad ACI Sport, scrive un nuovo capitolo di storia nel panorama tricolore del motorsport", ha commentato Massimo Arduini, ceo di Lpd Italia, che si occupa sia della parte tecnica che di quella gestionale del campus.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La nuova edizione numero della quattro giorni in programma dal 7 al 10 novembre presso l’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga. Chance per 6 giovanissimi campioni in erba