Ultimo aggiornamento  28 novembre 2022 16:27

Cirt, 29esimo Rally Adriatico alle porte.

Redazione ·

Arriva il secondo appuntamento per il Campionato Italiano Rally Terra con il 29esimo Rally Adriatico, in programma sabato 14 e domenica 15 maggio.

Attesa una flotta di 110 vetture, che si daranno battaglia anche per il terzo round del Cirt, il secondo per il Campionato Italiano Cross Country e Side by Side Vehicles, oltre che nella sfida d'apertura per la Coppa Rally di 5a Zona ACI Sport. Tra gli iscritti anche i 10 giovani talenti di ACI Team Italia in corsa per il secondo round del Campionato Italiano Assoluto Rally Junior, chiamati al loro primo passaggio stagionale sul fondo sterrato.

Il programma

L'evento avrà Urbino come punto di riferimento, per un percorso complessivo di 260,92 chilometri scanditi da 9 prove speciali, per un totale di 70,20 chilometri cronometrati. Ci saranno i leader di classifica Paolo Andreucci e Rudy Briani, sulla Skoda Fabia Rally2. Il gruppo delle moderne del CIR Terra sarà popolato da 27 quattro ruote motrici della massima categoria Rally2, tutte Skoda Fabia eccetto una. L'eccezione riguarda un outsider di lusso come Andrea Dalmazzini, insieme ad Andrea Albertini, sulla Hyundai i20 Rally2.

C'è grande attesa anche per assistere al debutto sterrato del Campionato Italiano Assoluto Rally Junior, che porterà alla ribalta i 10 equipaggi ACI Team Italia per il secondo round stagionale dopo l'esordio, su asfalto, al Rallye Sanremo.

Altra curiosità legata ai giovani e ai talenti che stanno crescendo con la Scuola Federale, all'Adriatico ci sarà il debutto assoluto in un rally vero per il diciassettenne Jean Claude Vallino, che correrà all'interno della gara valida per il Campionato Italiano Side by Side sul Yamaha YXZ 1000 R insieme a Tiziana Desole.

Tag

ACI Team Italia  · CIRT  · Rally Adriatico  · 

Ti potrebbe interessare