Ultimo aggiornamento  30 settembre 2022 15:42

Luce Verde

Maserati tocca il cielo.

Redazione ·

Gli appassionati di Maserati hanno una data da cerchiare in rosso sul loro calendario: quella del prossimo 25 maggio. Con un post su Instagram, il marchio italiano ha annunciato che per quella data presenterà ai suoi clienti un nuovo modo di "ammirare il cielo". Anche se non ha rivelato nei particolari di cosa si tratti, è probabile che sia il reveal della già annunciata versione cabriolet della supercar MC20.

Nel post social, la casa automobilistica ha caricato tre diverse fotografie del cielo, visto come se si guardasse dal sedile di un veicolo cabriolet. Da tempo Maserati usa questo riferimento nella campagna teaser che ha portato avanti per il lancio della  cabrio. Questo fin da quando il costruttore ha condiviso le immagini ufficiali - comunque camuffate - della supercar decappottabile nel dicembre 2021.

Leggera e potente

Dal punto di vista tecnico, la Casa ha confermato che la carrozzeria è ancora in fibra di carbonio, accorgimento che dovrebbe aiutare a evitare di aggiungere troppo peso con i supporti strutturali per compensare il tetto mancante. La MC20 cabrio sarà alimentata dallo stesso motore che è stato rivelato per la prima volta nella coupé. Si tratta di un V6 da 3,0 litri che eroga una potenza di 621 cavalli e una coppia di 730 Netonmetri  e consente alla versione col tetto di raggiungere i 100 in soli 2,9 secondi e toccare una velocità massima di 325 chilometri all’ora.

Maserati ha anche annunciato che, oltre alla variante cabrio, rilascerà più avanti una versione completamente elettrica della MC20, che, nelle intenzioni del costruttore, dovrebbe essere "più potente" del modello a combustione interna. Ancora non è stato comunicato se nascerà anche una versione cabriolet a batteria.

Tag

Maserati MC20 cabrio  · MC20  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Le scoperte a batteria si contano sulle dita di una mano, ma diversi costruttori sono intenzionati a scommettere sulla categoria: tra questi Tesla, Volkswagen e Mini

· di Paolo Odinzov

Con la bella stagione ritorna la voglia di viaggiare "en plein air". Ecco 4 modelli che rappresentano i diversi volti delle scoperte, per tutte le esigenze e le possibilità