Ultimo aggiornamento  30 settembre 2022 15:19

Luce Verde

Euro NCAP testa l'assistenza alla guida.

Redazione ·

Il consorzio internazionale indipendente Euro NCAP - di cui per l’Italia fa parte ACI - ha testato i sistemi di assistenza in autostrada (Highway Assist) che aiutano gli automobilisti a mantenere velocità costante, corretta distanza di sicurezza e giusto posizionamento del veicolo al centro della corsia, facendo agire contemporaneamente l'Adaptive Cruise Control (ACC) con il Lane Centering (LC). I sistemi sono montati a bordo di quattro mezzi in vendita in Europa: Nissan Qashqai, Volkswagen ID.5, Polestar 2 e Jaguar I-PACE

Sottoposte a test anche  la capacità del veicolo di mitigare le conseguenze di un incidente (supporto di sicurezza o safety backup) e l’interazione tra conducente e il sistema utilizzato per scongiurare l'eccessiva attribuzione di fiducia nella tecnologia da parte di chi è al volante (la cosiddetta assistance competence).

Buoni risultati

Il nuovo Nissan Qashqai, già promosso a pieni voti con 5 stelle nella valutazione di sicurezza complessiva di Euro NCAP, si distingue anche nei test di guida assistita, conseguendo il punteggio più alto finora mai assegnato nel coinvolgimento del conducente e nel supporto di assistenza.

Anche la Volkswagen ID.5, che condivide la piattaforma con l'ID.3 e l'ID.4, si comporta bene e fornisce un elevato livello di assistenza al conducente, supportando molte attività di routine in autostrada e non trasmettendo mai la sensazione di eccessiva fiducia o confidenza, che finisce per diventare causa di distrazione da parte di chi guida.

L’aggiornato sistema di assistenza alla guida della Polestar 2, versione P1.8, consegue una valutazione “Buono”, migliorando il giudizio “Medio” della precedente valutazione.

La Jaguar I-PACE è il modello più “anziano” dei quattro esaminati in questa serie di test. Il sistema di assistenza è stato classificato come “Base”, sottolineando la velocità evolutiva di queste tecnologie.

“Evidenti i miglioramenti”

“Euro NCAP - afferma il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani – valuta da meno di due anni i sistemi di assistenza alla guida. Eppure sono evidenti i rapidi e reali miglioramenti delle prestazioni. Le Case costruttrici hanno intrapreso la strada giusta in questo campo, che ACI ritiene strategico ai fini della sicurezza delle nostre auto”.

Tag

ACI  · Angelo Sticchi Damiani  · Euro NCAP  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Risultati eccellenti nei test di sicurezza per Alfa Romeo Tonale, Kia Sportage, Cupra Born, Mercedes Classe T e Citan Tourer. Quattro stelle a Toyota Aygo X e Bmw i4

· di Redazione

Kia EV6, Mercedes-Benz classe C, Volkswagen Multivan e Volvo C40 Recharge ottengono 5 stelle: una meno per Opel Astra e Peugeot 308

· di Redazione

Il circuito internazionale che valuta l’impatto ambientale delle auto passa dal “Tank-to wheel” (“dal serbatoio alla ruota”) al “Life Cycle Assessment” (“Valutazione del ciclo di...