Ultimo aggiornamento  03 dicembre 2022 05:59

Volkswagen, primi teaser delle citycar elettriche.

Angelo Berchicci ·

Il gruppo Volkswagen ha pubblicato i primi teaser delle future citycar elettriche, che saranno lanciate a partire dal 2025 e adotteranno i brand Cupra e Skoda, oltre a quello del costruttore di Wolfsburg. I tre modelli saranno realizzati in Spagna, nello stabilimento di Martorell, che diventerà un hub per la produzione di auto a batteria. 

Tre vetture imparentate

Le tre segmento B a batteria saranno realizzate su una versione accorciata della piattaforma MEB, dedicata esclusivamente alle elettriche. I teaser mostrati dalla Casa evidenziano notevoli differenze rispetto alle concept viste nei mesi passati. Nelle recenti immagini, infatti, Volkswagen sembra aver modificato profondamente le linee della sua ID.Life, mostrata all'IAA di Monaco lo scorso settembre, per orientarsi su un design più affusolato e in linea con le altre elettriche della famiglia ID, ovvero ID.3, ID.4 e ID.5.

Anche Cupra ha apportato grandi cambiamenti al progetto rispetto al prototipo Urban Rebel. Il brand spagnolo ora ha mostrato il profilo di una vettura con linee molto spigolose e tagli netti. Look razionale per quella che sarà la citycar con marchio Skoda, caratterizzata da superfici regolari e squadrate. Per il momento nessun dettaglio è stato comunicato riguardo i dati tecnici delle vetture, di cui non sono stati rivelati i nomi definitivi. 

Una gigafactory dedicata

Oltre alla conversione dell'impianto di Martorell, Volkswagen ha deciso di investire 10 miliardi di euro in Spagna per realizzare una gigafactory nella regione di Sagunto, che fornirà gli accumulatori per le prossime citycar elettriche del gruppo. Questo impianto, la cui costruzione inizierà nel primo trimestre del 2023, entrerà in funzione nel 2026 e a pieno regime avrà una capacità produttiva annua di 40GWh, oltre a impiegare circa 3000 persone.

Tag

Cupra  · Skoda  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Dopo la conferma sul modello da parte del ceo Ralf Brandstätter, il portavoce del marchio Martin Hube ha rivelato che il debutto dovrebbe avvenire il prossimo anno