Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2022 20:06

GM, una Corvette C8 vestita da Cadillac.

Luca Gaietta ·

Una Cadillac sportiva creata utilizzando come base di partenza la Chevrolet Corvette. L’idea non è nuova, la Casa di Detroit ha infatti già sfruttato in passato, contando sulle sinergie all’interno del Gruppo General Motors, la sesta generazione della “fidanzata d’America” per dar vita alla XLR che ha debuttato nel 2004.

Adesso sembra voglia riprovarci, o perlomeno stia valutando se farlo, proponendo un modello inedito derivato dalla attuale Corvette C8, ipotizzato sulla pagina ufficiale di GM Design su Instagram tramite un rendering che mostra la vettura vista dalla parte frontale facendo ben sospettare la nobile parentela.

Libertà ai designer

Se così fosse la nuova Cadillac potrebbe essere una vettura a tutta grinta capace di competere con modelli tipo l’Audi R8, oppure la Porsche 911 Turbo, sfruttando per farlo le prerogative tecniche della C8 che ha segnato, come molti sapranno, un cambiamento epocale per la Corvette. Ovvero l’adozione del motore centrale che contribuisce ad aumentare l’agilità nella guida e allo stesso tempo lascia molta libertà ai designer nel definire le proporzioni della carrozzeria.

Ecco il motivo per il quale la inedita Cadillac sembra avere un cofano estremamente corto, non dovendo inglobare nella parte anteriore il propulsore. L’immagine potrebbe però trarre in inganno, e non è neppure escluso che possa trattarsi di un’auto elettrica, con magari due powertrain a batteria montati uno su ogni asse, visto che una Corvette con la spina è già allo studio della Chevrolet, basata sulla attuale architettura Y2 del modello.

Nessuna conferma del costruttore

Si tratta in ogni modo di mere supposizioni, in quanto Cadillac non ha rivelato né confermato nulla riguardo alla immagine pubblicata e potrebbe trattarsi solo un semplice schizzo. Certo è che, termica, ibrida o elettrica che sia, nella gamma della casa una sportiva al momento manca e l'auto raffigurata sembra avere, almeno nell'aspetto, tutte le carte in regola per colmare il vuoto.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La sportiva americana cambia impostazioni tecniche e ora è un po' più europea per stile e tecnologie. Prezzo negli Usa sotto i 60mila dollari. In arrivo anche spider e da pista