Ultimo aggiornamento  03 dicembre 2022 04:28

Stellantis, altri tagli a Mirafiori.

Redazione ·

Il gruppo Stellantis ha raggiunto un accordo con i sindacati per un taglio di 480 posti di lavoro nel suo stabilimento di Mirafiori, da raggiungere attraverso dimissioni volontarie, grazie a un extra bonus d'uscita. A dirlo è stato Davide Provenzano, responsabile della FIM-CISL per l'area di Torino. L'accordo è stato firmato da tutti i principali sindacati dei lavoratori metalmeccanici ad eccezione della FIOM-CGIL.

Deadline a fine anno

In base all'intesa, la deadline per le dimissioni è la fine dell'anno, ma chi sceglierà l'uscita volontaria entro il 30 settembre riceverà un incentivo di 20mila euro. Stellantis aveva già raggiunto un accordo simile con i sindacati a febbraio per oltre 700 dimissioni volontarie, che porta il totale a quasi 1.200 posti di lavoro tagliati entro l'anno in Italia.

Il polo torinese

Un portavoce di Stellantis, che attualmente impiega circa 50.000 persone in Italia, ha confermato l'accordo sui tagli di posti di lavoro, dicendo che l'azienda non aveva ulteriori commenti. Nello stabilimento di Mirafiori il gruppo produce la Fiat 500 elettrica, oltre a essere diventato il polo di riferimento di Maserati dopo la chiusura di Grugliasco. 

Tag

Mirafiori  · Stellantis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Lo stabilimento del costruttore nel potentino sarà chiuso dal 28 giugno al 2 luglio per una carenza “strutturale” di semiconduttori. Preoccupazioni per luglio