Ultimo aggiornamento  01 aprile 2023 03:08

Automotoretrò, si parte.

Redazione ·

Al via Automotoretrò, la 39esima manifestazione dedicata ai collezionisti d'auto d’epoca in programma a Torino all’Oval e al Lingotto fino a domenica primo maggio. Si tratta di uno dei festival motoristici più importanti a livello nazionale ed europeo.

I dettagli

Tra gli enti patrocinanti dell'evento ci sono l'Automobile Club Torino, ACI Sport e ACI Storico. Appassionati e collezionisti potranno toccare con mano le migliori vetture e mezzi a due ruote del passato, sportive e di serie, provenienti da ogni parte d’Europa e di diverse epoche. Sono previsti oltre 1.200 espositori, tra cui trovano posto stand dedicati ai modellini da collezione e ai ricambi originali. E in contemporanea negli spazi dell’Oval andrà in scena Automotoracing.

Nel circuito esterno lungo un chilometro si terrà la "Grande Sfida", la challenge a inseguimento che quest’anno vedrà l’ingresso della specialità Gr Yaris. Otto piloti affronteranno la gara a tempo a bordo delle nuove Toyota dal dna sportivo, dotate del più potente motore a tre cilindri al mondo. Torna il Trofeo Lady Torna anche il Trofeo Lady, che vedrà sfidarsi otto campionesse di rally su Peugeot 208 R2B. Il circuito è stato studiato per essere ancora più emozionante e garantire la massima visibilità, con curve a gomito e chicane. E per la prima volta nella manifestazione ci sarà uno spazio dedicato all’arte. La mostra "Rivoluzioni", curata dal critico Luca Beatrice, ripercorrerà i cambiamenti storici e sociali attraverso veicoli iconici, protagonisti e spettatori delle grandi rivoluzioni.

"C'è tanta attesa"

Orario di apertura 9-19, con biglietti a partire da 13 euro in caso di comitive (minimo 15 persone, entrata gratuita sotto gli 11 anni). "Dopo lo stop causato dalla pandemia siamo felici di essere ritornati con un appuntamento che da più di quarant’anni è nel cuore di tutti gli appassionati — spiegano gli organizzatori Beppe e Alberto Gianoglio, di Bea Srl — l’area esterna sarà il teatro di un grande spettacolo, con diversi piloti di fama internazionale che hanno accolto il nostro invito. Da Tony Cairoli (nove mondiali motocross) a Piero Longhi (due volte campione italiano). Ma questa sarà anche un’edizione che guarderà al futuro, grazie a una sezione dedicata alla mobilità elettrica a 360 gradi. Case come Mercedes-Benz, Honda e Volkswagen presenteranno le ultime novità della loro produzione".

Tag

AC Torino  · ACI Sport  · ACI Storico  · Automotoretrò  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marco Perugini

Dall’1 al 4 febbraio al Lingotto le fiere dedicate ai veicoli storici e allo sport automobilistico. Un'area per la compravendita, una esterna per le gare