Ultimo aggiornamento  29 novembre 2022 12:20

Bluexperience, Napoli accoglie la mobilità eco.

Patrizia Licata ·

È tutta dedicata alla mobilità sostenibile la fiera internazionale Bluexperience che si terrà il 10, 11, 12 giugno 2022 alla Mostra D’Oltremare di Napoli. Prevista per lo scorso settembre e slittata a quest’anno per l’emergenza Covid-19, Bluexperience è pronta a puntare i riflettori sui trasporti rispettosi dell’ambiente e digitalizzati.

Tra gli espositori ha già confermato la sua presenza Tesla, il costruttore americano pioniere dell’auto elettrica e automatizzata. L’evento, che include un’area test drive, farà convergere la passione per i motori con la responsabilità ecologica e l’innovazione.

Dalle auto agli skateboard

L’esposizione includerà auto elettriche e ibride, scooter e moto, veicoli della mobilità leggera e per l’ultimo miglio – bici elettriche, monopattini, hoverboard, skateboard, segway, monowheel - e anche i servizi, ovvero mobilità in sharing, noleggio, sistemi di ricarica per veicoli elettrici.

Agli stand si affiancheranno convegni e workshop e le aree test drive per provare auto elettriche e ibride, minicar, moto e scooter a batteria e capire come e dove si ricaricano, quanta autonomia hanno, quali risparmi e altri vantaggi offrono.

Un evento per fare rete

Per gli operatori del settore c’è la sezione dedicata all’aftermarket: componentistica, tecnologia, ricambistica e accessori, car service, attrezzatura diagnostica e pneumatici.

Uno degli obiettivi dell’evento è creare connessioni tra i consumatori e le imprese e tra tutte le imprese che ruotano intorno alla mobilità del futuro e gli altri protagonisti dell’innovazione: istituzioni, università, associazioni e anche aziende pubbliche e private di settori diversi dall’auto.    

Tag

Ti potrebbe interessare