Ultimo aggiornamento  06 febbraio 2023 03:07

Tesla riapre le prenotazioni per la Roadster.

Redazione ·

Tesla ha ufficialmente riaperto - sul proprio sito internet - le prenotazioni per la prossima generazione della Roadster. L’avvio della fase di prevendita arriva giorni dopo che il ceo del costruttore di elettriche Elon Musk ha confermato che la produzione del nuovo veicolo inizierà a Austin nel 2023. 

Per mettersi in lista di attesa, Tesla richiede un pagamento immediato di 5mila dollari con carta di credito (rimborssabile al 100%) e un bonifico di altri 45mila da effettuarsi entro 10 giorni. Il costruttore non ha detto se questa seconda tranche di pagamento sarà o meno restituibile - e non è un particolare da poco - ma afferma che la prenotazione non sarà considerata effettiva finché il bonifico non sarà ufficialmente ricevuto.

Un progetto lungo

La Tesla Roadster di prossima generazione ha debuttato nel novembre 2017 durante la presentazione del camion Semi, quando il capo progettista Franz von Holzhausen uscì alla guida della vettura proprio dal camion elettrico. Lo stesso ingegnere ha rivelato - nel corso di un podcast per Spike Car Radio nel febbraio 2022 - che il lavoro per mettere a punto il veicolo stava procedendo. "Stiamo lavorando  - furono le sue parole - sulla Roadster. Vorrei che procedessimo più velocemente, ma devo anche dire che nel tempo in cui l'abbiamo sviluppata, abbiamo anche imparato molto”. Oggi Tesla è più attrezzata per la produzione della vettura di quanto non fosse quattro anni fa, grazie in particolare all’arrivo in produzione delle batterie 4680 proprio ad Austin. Senza dimenticare le difficoltà per l’approvvigionamento di litio, visto che nel futuro della fabbrica in Texas ci sono anche il Cybertruck e il Semi. “E' tutto in arrivo. Quest'anno è tutto per lo scaling up. Il prossimo anno sarà una massiccia ondata di nuovi prodotti", ha detto Musk durante il suo discorso al Cyber Rodeo la scorsa settimana.

Tag

Austin  · Elon Musk  · Semi  · Tesla Cybertruck  · Tesla Roadster  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Al "Cyber Rodeo" texano per l’apertura dell’impianto di Austin, il ceo promette un veicolo “futuristico” dedicato al trasporto persone autonomo al 100%

· di Redazione

Svelati particolari dell’evento del 7 aprile per l’avvio della fabbrica di Austin, Texas. 15mila invitati, musica fino a mezzanotte, alcol e tour dello stabilimento