Ultimo aggiornamento  26 novembre 2022 19:18

Waymo, pronti i robotaxi 100% autonomi.

Redazione ·

Waymo traccia un bilancio dei primi sei mesi del programma sperimentale di robotaxi a San Francisco e lancia il nuovo step di crescita: l’arrivo in strada dei mezzi 100% autonomi, senza un assistente di sicurezza al posto di guida, pronto a prendere il volante in caso di necessità.

La novità - che è in attesa del via libera da parte delle autorità cittadine - è stata spiegata da Tekedra Mawakana, Co-Chief Executive della società in un post sul blog dell’azienda. "Siamo ora pronti a iniziare a introdurre il Waymo Driver in modalità completamente autonoma - senza specialisti al volante - in città come un passo importante nel nostro percorso verso la distribuzione di un servizio commerciale completamente autonomo” dice la manager che in passato ha lavorato per Yahoo e eBay. Manca ancora una data precisa per l’avvio di questo ulteriore servizio che sarà uguale al “Waymo One” già attivo a Phoenix.

Nel tessuto urbano

La flotta di veicoli elettrici Jaguar I-Pace di Waymo con i sensori sul tetto sono diventati parte del panorama urbano della città californiana, scelta a suo tempo proprio per le difficoltà che poteva presentare allo sviluppo delle auto autonome. Intanto per gli alti volumi di traffico, poi per la morfologia del territorio, che passa dalla costa alle colline con ripide salite e discese e poi per la struttura stessa delle strade che prevedono molti incroci larghi e non semplici da gestire.

Mawakana ha scritto che i test hanno aiutato Waymo a fare aggiustamenti su come le sue auto guidano a San Francisco, compresi "attenti miglioramenti ai nostri modelli di frenata" e ha ricordato anche i problemi che ci sono stati, come quando le vetture sembravano - a un certo punto - arrivare tutte a un vicolo cieco, senza apparenti spiegazioni.

Occhio alla sicurezza

La manager ha poi ringraziato sia i volontari che hanno accettato di partecipare ai test che i tecnici al volante che con i loro report sono stati fondamentali per superare le criticità che si presentavano di volta in volta in strada e ha messo in luce anche l'apporto alla difesa dell'ambiente, garantito dall'utilizzo di una flotta di Jaguar I-Pace 100% elettriche.

Il messaggio di Tekedra Mawakana si chiude con una speranza, quella che il lavoro di Waymo contribuisca a migliorare la sicurezza in una città nella quale, nonostante le restrizioni per la pandemia, “l’anno scorso ci sono stati centinaia di feriti in strada e 33 persone hanno perso la vita in incidenti nella Bay Area".

Tag

Robotaxi  · San Francisco  · Waymo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La società che sviluppa mezzi senza conducente pronta a testare il collegamento tra il centro di Phoenix e lo scalo internazionale della città

· di Redazione

Il costruttore giapponese studia la tecnologia driverless con gli americani di Aurora nei dintorni di Dallas, con particolare attenzione alla strada verso l'aeroporto

· di Redazione

L’azienda che sviluppa sistemi di guida autonoma e Via - che si occupa di trasporto persone - lanciano un servizio senza conducente nella capitale del Nevada

· di Patrizia Licata

Secondo gli analisti di GlobalData, il servizio pubblico senza conducente arriverà prima dell’auto autonoma privata. Previste nel 2035 2,7 milioni di vetture di livello 5