Ultimo aggiornamento  28 gennaio 2023 02:09

Rivian, un ex di Magna come direttore.

Redazione ·

Cambio della guardia nella posizione di direttore operativo della start up di auto elettriche Rivian, sostenuta tra gli altri da Amazon. Il posto che era occupato fino alla fine del 2021 da Rod Copes è stato ora affidato a Frank Klein, ex dirigente dell'unità canadese del produttore di ricambi auto Magna International che ha base in Austria. Durante il periodo della sua carriera presso la società di componentistica, Klein - che ha lavorato per molti anni per Mercedes come responsabile del complesso industriale di Kecskemét, in Ungheria - ha in particolare supervisionato la transizione di Magna verso la produzione di veicoli a batteria, esperienza che potrebbe rivelarsi molto utile nella nuova posizione.

Tempi duri

Klein avrà la propria base operativa a Normal, Illinois, dove Rivian attualmente produce i suoi veicoli. Il costruttore sta lavorando alla realizzazione di un secondo impianto - in Georgia - per il quale sono sorti problemi, tuttavia, con la locale comunità, preoccupata soprattutto dell’impatto ambientale che la fabbrica potrebbe avere. Se tutto filerà liscio, la produzione in questo secondo stabilimento dovrebbe iniziare nel 2024.

Rivian è stata in queste settimane al centro di parecchie polemiche: intanto ha dovuto annunciare che - a causa di problemi sulla catena di approvvigionamento - la previsione di produzione dei suoi veicoli per il 2022 è stata tagliata del 50% passando a 25mila esemplari.

Quindi la società è stata costretta a fare marcia indietro su un annunciato aumento dei prezzi del 20’% che sarebbe stato retroattivo e avrebbe riguardato anche i veicoli prenotati prima dell'1 marzo 2022. Di fronte alla reazione di molti potenziali compratori, l’azienda è tornata sui propri passi, rinunciando all’aumento per i mezzi già ordinati.

 

 

Tag

Frank Klein  · Magna Steyr  · Rivian  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Sul web in molti attaccano la start up in difficoltà nel lanciare la produzione dei suoi veicoli elettrici ma il ceo di Tesla la difende: “Creare prototipi è facile, dopo viene il...

· di Redazione

L’azienda di mezzi elettrici - che in borsa vale più di General Motors e Ford - ha mancato l’obiettivo annuale di 1.200 esemplari. Intanto il Coo Rod Copes va in pensione