Ultimo aggiornamento  04 febbraio 2023 19:50

Ford, 7 nuove elettriche entro il 2024.

Edoardo Nastri ·

“Da oggi Ford avrà un volto completamente nuovo in Europa”. Stuart Rowley, presidente di Ford Europe, annuncia i piani per il futuro del costruttore americano che ha recentemente previsto una ristrutturazione profonda eliminando le divisioni interne per regione. Saranno cinque le nuove divisioni: Ford Blue (per i veicoli termici), Model e (per le elettriche), Pro (commerciali), Drive (mobilità del futuro) e Credit (servizi finanziari).

Nei prossimi due anni saranno 7 i nuovi modelli 100% elettrici che verranno lanciati seguendo una varietà di architetture che comprende auto e veicoli commerciali. A Mustang Mach-E ed E-Transit si aggiungeranno Puma EV, un crossover medio e un crossover sportivo, mentre i mezzi da lavoro 100% elettrici saranno i nuovi Transit e Torneo nelle versioni Courirer e Custom.

“Entro il 2030 il nostro portfolio di modelli in Europa sarà solo elettrico, mentre per i veicoli commerciali la data prevista è il 2035”, continua Stuart Rowley. Entro il 2026 Ford prevede di vendere in Europa più di 600mila veicoli elettrici, supportando così l'obiettivo globale produttivo di oltre 2 milioni di modelli a batteria entro lo stesso anno. 

Puma elettrica nel 2024 e due crossover sulla Meb

Per il capitolo produzione e date di debutto il manager inglese ha dichiarato che la versione elettrica della Puma arriverà nel 2024 e sarà prodotta a Craiova, in Romania. Se la Ecosport andrà in pensione alla fine di quest’anno, il crossover medio elettrico (500 chilometri di autonomia) arriverà nel 2023 e verrà prodotto nell’impianto di Colonia insieme a un crossover sportivo che arriverà nel 2024. Entrambi verranno realizzati sulla piattaforma Meb del gruppo Volkswagen.

Lo storico stabilimento tedesco dell’Ovale Blu diventerà il Ford Cologne Electrification Center, capace di produrre 1,2 milioni di veicoli elettrici in sei anni. Secondo quanto dichiarato, l’adeguamento dello stabilimento alla produzione dei nuovi modelli elettrici è frutto dell’investimento di circa 2 miliardi di dollari da parte di Ford e include anche un nuovo impianto di assemblaggio delle batterie che verrà inaugurato nel 2024.

Colonia e Craiova gli stabilimenti di riferimento 

"I nuovi veicoli elettrici di Ford mettono in evidenza la totale trasformazione del nostro marchio in Europa: una nuova generazione di auto e van a emissioni zero, ottimizzati per un mondo connesso, che offre ai nostri clienti esperienze utente davvero eccezionali", ha affermato Rowley. Nella produzione di elettriche oltre allo stabilimento di Colonia anche l’impianto romeno di Craiova giocherà un ruolo fondamentale.

Qui, oltre alla versione elettrica della Puma (auto più venduta di Ford in Europa nel 2021), verranno costruiti anche il van Transit Courier e il Torneo Courier, entrambi in arrivo nel 2024. Il costruttore americano ha annunciato una nuova joint venture con SK e il gruppo turco Koc Holding per la creazione di un nuovo impianto ad Ankara per la produzione di celle da assemblare in moduli per batterie. L’inizio è previsto nel 2025 con una capacità annua compresa tra 30 e 45 Gigawattora.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La nuova edizione speciale del pickup americano per eccellenza punta all'avventura. Si tratta di una versione entry-level ma con maggiori doti fuoristradistiche

· di Redazione

Nascono due divisioni differenti, “Model e” dedicata allo sviluppo dell’elettrico, e “Blue” che si concentrerà sul rendere redditizi i motori tradizionali