Ultimo aggiornamento  28 novembre 2022 17:00

CIARS 2022, la prima a Crugola-Ometto.

Redazione ·

Il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco 2022 è iniziato tutto nel segno di Andrea Crugnola e Pietro Ometto, i migliori nelle due giornate al 45esimo Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. L'equipaggio portacolori di ACI Team Italia ha dominato la gara e si è piazzato primo su nove delle dodici prove speciali previste a bordo della Citroen C3 della F.p.F Sport.

Il podio

Unici a rimanere in scia alla corsa di Crugnola-Ometto sono stati Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone sulla Skoda Fabia Rally2 curata da Delta Rally, anche loro nella squadra di ACI Team Italia. A completare un podio combattuto fino alla fine sono rimasti Giandomenico Basso e Lorenzo Granai al debutto ufficiale sulla Hyundai i20 N Rally2 del team Friulmotor e bravi a superare Stefano Albertini e Danilo Fappani con la Skoda Fabia Rally2 della PA Racing, che hanno pagato una scelta troppo morbida nella fase calda del rally.

Gli altri piazzamenti

In risalto le prestazioni degli altri attori del CIR Promozione, a partire da Rudy Michelini e Michele Perna, a bordo della Volkswagen Polo GTI Rally2. Sesto assoluto e terzo piazzamento del CIRP per Giacomo Scattolon con Giovanni Bernacchini sulla Skoda Fabia Rally2 di Erreeffe Rally Team. Termina la gara toscana in settima posizione Fabio Andolfi con Manuel Fenoli sulla Skoda del team MS Munaretto, seguito dalla vettura gemella da Tommaso Ciuffi, navigato da Nicolò Gonella, altro pilota della nazionale e seguito da PA Racing.

Tra gli sfidanti del Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici grande successo per Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli, al top con la Peugeot 208 Rally4. Ottimo esordio tricolore per il giovane Andrea Mabellini insieme a Virginia Lenzi sulla Renault Clio Rally4 ufficiale. In arrivo dall’Europeo Rally, che lo vedrà protagonista anche quest’anno come nell’Italiano, Mabellini è riuscito ad aumentare il passo e ha posto le basi per una stagione che promette bene nella categoria cadetta. Completa il podio del CIAR Due Ruote Motrici Daniele Campanaro, altro nome da tenere d’occhio in categoria, insieme a Cosimo Ancillotti sulla Ford Fiesta Rally4, che ha superato senza difficoltà anche una toccata sulla PS7. 

Ora il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco si lancia verso il secondo appuntamento stagionale, sempre su asfalto come ogni altro round in calendario, previsto nel weekend del 10 aprile prossimo nel Rallye Sanremo

Ti potrebbe interessare