Ultimo aggiornamento  02 dicembre 2022 00:29

Stellantis, margini in crescita nel 2021.

Edoardo Nastri ·

Nel suo primo anno di vita, il gruppo italo francese Stellantis, nato ufficialmente il 16 gennaio 2021, ha realizzato ricavi per 152 miliardi di euro, in crescita del 14% rispetto al 2020 quando - sommando i risultati delle sue varie componenti - il totale avrebbe raggiunto i 133,8 miliardi.  

La regione dove Stellantis ha realizzato i migliori risultati è stata il Nord America (69 miliardi), seguita da Europa (59), Sud America (10,6), Medio Oriente e Africa (5,2) e Cina, India e Asia Pacifico (3,9).

Margini alle stelle

Nell'anno del debutto, Stellantis ha registrato un utile operativo pari a 18 miliardi, con un margine dell’11,8%, un record che ha superato di quasi due punti il target, fissato al 10%. Numeri da costruttore premium e che superano di gran lunga quelli realizzati da Fiat Chrysler e Psa nel 2020 pari al 6,9%. Secondo quanto dichiarato, le sinergie hanno generato benefici per circa 3,2 miliardi di euro netti.

"I risultati record dimostrano che Stellantis è ben posizionato per fornire ottime prestazioni, anche negli ambienti di mercato più incerti", ha dichiarato Carlos Tavares, amministrato delegato di Stellantis. Il gruppo ha generato nel 2021 un cash flow pari a 6 miliardi di euro, proponendo agli azionisti di distribuire circa 3,3 miliardi di dividenti ordinari.  

Materie prime, crisi anche nel 2022

Secondo quanto dichiarato da Richard Palmer, direttore finanziario di Stellantis, la crisi delle materie prime continuerà a farsi sentire anche per tutto il 2022. La carenza si semiconduttori ha invece avuto un picco nel corso del terzo trimestre dello scorso anno, ma avrà effetti anche per quello in corso. Stellantis ha dichiarato che la crisi dei chip è costata al gruppo circa il 20% della produzione pianificata per il 2021. 

Tag

Business  · Carlos Tavares  · gruppo Stellantis  · Richard Palmer  · Stellantis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il pick-up elettrico del marchio americano verrà lanciato nel 2024. Sarà un mezzo capace di “superare la concorrenza", dice il ceo di Stellantis Carlos Tavares

· di Edoardo Nastri

Alla vigilia della presentazione del piano strategico, il ceo di Stellantis fa il punto sulle auto a batteria. Priorità: ridurre i prezzi, con la "collaborazione dei fornitori"

· di Edoardo Nastri

Le sanzioni occidentali per l'attacco all'Ucraina potrebbero avere effetti sulle produzioni locali di Renault, Stellantis, Volkswagen, Mercedes-Benz e Ford. Petrolio alle stelle

· di Redazione

Il costruttore sarebbe pronto a rifondere con un anno di anticipo i 6,3 miliardi di dollari erogati da Intesa San Paolo e garantiti da Sace. Preoccupazione dei sindacati

· di Angelo Berchicci

Il gruppo nato dalla fusione tra Fca e Psa dovrebbe svelare a breve la futura strategia di prodotto. Tra software ed elettrificazione, occhi puntati sui brand italiani