Ultimo aggiornamento  27 gennaio 2023 08:20

Nikola Motors, Lohscheller nominato presidente.

Redazione ·

Nuova sfida per l’ex ceo di Opel Michael Lohscheller: il manager tedesco, infatti, è stato nominato presidente di Nikola Motors, la società di camion a batteria fondata da Trevor Milton nel 2014 e quotata a Wall Street dal 2020 e lavorerà al fianco dell’attuale amministratore delegato Mark Russell. Obiettivo dichiarato dell'azienda è quello di accelerare la produzione dei suoi mezzi elettrici, espandendo il mercato agli Stati Uniti e al resto del mondo.

Nato nel 1968 nella cittàdina di Bocholt, al confine con i Paesi Bassi, Lohscheller è stato ceo di Opel sotto tre differenti società, General Motors, Psa e quindi Stellantis. Dopo aver lasciato quest’ultimo gruppo - non senza aver rimesso in piedi i conti del costruttore e averne annunciato la transizione a una produzione esclusivamente elettrica a partire dal 2028 - il manager si è spostato presso il gruppo vietnamita VinGroup, per il quale è stato ceo della controllata automobilistica VinFast per cinque mesi, da luglio a fine 2021, prima di dimettersi “per motivi personali” e fare ritorno in Europa.

Il 2023 anno chiave

La mossa di assumere Michael Lohscheller è stata commentata dal presidente del consiglio di amministrazione di Nikola, Stephen Girsky: “Mentre ci muoviamo verso l’inizio di una produzione globale, un veterano del settore esperto e rispettato come Michael, che ha lavorato su tutte le ultime tecnologie disponibili nel corso della sua carriera, rafforza il team Nikola”.

I primi modelli a batteria dei camion del costruttore dovrebbero essere consegnati ai clienti negli Stati Uniti all'inizio del prossimo anno, con una versione a celle a combustibile prevista per la fine del 2023. I veicoli saranno prodotti in Germania.

Nikola sta uscendo da un periodo difficile coinciso con le accuse formulate contro il fondatore Trevor Milton che avrebbe fornito indicazioni “non precise” sullo sviluppo dei mezzi in lavorazione agli investitori prima e dopo la fusione della sua società con quella di acquisizione a scopo speciale guidata da Girsky per ottenere la quotazione in Borsa nel giugno 2020. Il processo è ancora in corso di svolgimento e Milton si è comunque dichiarato innocente.

Tag

Michael Lohscheller  · Nikola Motor  · Opel  · VinFast  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il costruttore Usa, che ha appena iniziato le consegne del camion elettrico Tre, ha confermato di avere sufficienti componenti per soddisfare le richieste di tutto l’anno

· di Angelo Berchicci

Il costruttore vietnamita ha mostrato al Ces di Las Vegas tre nuovi suv elettrici compatti. La Casa ha anche dichiarato di voler aprire uno stabilimento in Germania e due negli Usa

· di Paolo Borgognone

Secondo il ceo Uwe Hochgeschurtz, essere l’unico brand tedesco nel gruppo rappresenta “una priorità speciale”. Si attende la visita di Carlos Tavares a fine mese