Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2022 13:59

Volvo, ancora suv.

Paolo Odinzov ·

Volvo potrebbe avere in serbo un inedito crossover elettrico ispirato nello stile anche questo al Concept Recharge già utilizzato come base di partenza anche per il maxi suv Embla: modello atteso entro fine anno e destinato a vestire i panni della nuova XC90 a batterie.

Il quarto nella gamma

La vettura, identificata per adesso con la sigla di progetto "V546", sarebbe il quarto veicolo a ruote alte della Casa che, come ribadito dal ceo uscente Hakan Samuelsson (rimpiazzato da marzo da Jim Rowan) è comunque intenzionata a mantenere ancora per lungo tempo nella gamma sia le berline che le station wagon, considerate da sempre un punto di riferimento per il marchio oggi appartenente alla cinese Geely.

Prodotto per il 60% dei volumi in Cina

Lungo circa 4,80 metri, l’inedito crossover dovrebbe impiegare la Scalable Product Architecture (SPA) di seconda generazione per le vetture puramente elettriche. Con il pacco batterie integrato nel sottoscocca, così da offrire un abitacolo estremante spazioso e privo di un tunnel centrale.

La produzione potrebbe partire già nel 2024 in Cina, dove sarebbero previsti il 60% dei volumi. Oltre che negli Stati Uniti nel sito Volvo in Sud Carolina dove l’azienda ha recentemente investito 120 milioni di dollari per aggiornare le linee di montaggio che ospiteranno anche l’Embla e la sportiva Polestar 3.

Tag

Geely Auto Group  · SUV  · V546  · Volvo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Secondo indiscrezioni, la prossima proposta a batteria del costruttore svedese - attesa per il 2023 - si chiamerà Embla, il nome della prima donna della mitologia norrena

· di Redazione

Il manager ex Dyson e BlackBerry succede (da marzo) a Håkan Samuelsson che, dopo oltre 10 anni, passerà al comando del marchio premium Polestar