Ultimo aggiornamento  07 febbraio 2023 10:26

Lexus, l'erede della LFA sarà elettrica.

Angelo Berchicci ·

La concept di un'hypercar a batteria firmata Lexus era stata svelata a dicembre, assieme ai prototipi di altri 29 modelli elettrici annunciati dal gruppo Toyota. Ora però arrivano nuove conferme e informazioni sulla futura sportiva del marchio premium giapponese: farà parte di una gamma di vetture a zero emissioni di nuova generazione attese entro il 2030, e per Lexus rappresenterà l'erede spirituale della LFA, prima supercar del brand, prodotta in edizione limitata dal 2010 al 2012. 

Il massimo dell'avanguardia

Per l'occasione Lexus ha diffuso anche nuove foto della vettura, che mostra un design molto sinuoso e un cofano anteriore piuttosto pronunciato, nonostante al suo interno non vi sia alcun motore endotermico. Proporzioni tradizionali, quindi, mentre la meccanica dovrebbe rappresentare il massimo dell'avanguardia: per la vettura - di cui al momento non è stato diffuso alcun nome - si parla della possibilità di ospitare batterie allo stato solido, in grado di farle percorrere fino a 700 chilometri.

Rivali importanti

Il powertrain potrebbe essere a doppio motore e trazione integrale, con valori di coppia e potenza che è facile immaginarsi importanti (alcuni ipotizzano anche cavallerie di oltre 1.000 cavalli). Per ora sappiamo solo che con la sua sportiva Lexus prevede di bruciare lo 0-100 in circa 2 secondi. Prestazioni che promettono di fare della nuova supercar giapponese una rivale temibile per vetture come Rimac Nevera, Pininfarina Battista, Lotus Evija e Tesla Roadster.

Tag

Lexus  · Lexus LFA  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il costruttore ha realizzato su base Supra una vettura sperimentale che può effettuare derapate al pari di un pilota da rally controllando da sola le funzioni nella marcia