Ultimo aggiornamento  03 febbraio 2023 01:47

Ferrari, svolta tecnologica con Qualcomm.

Redazione ·

La tecnologia digitale più moderna sale a bordo delle Ferrari. Il costruttore di Maranello ha infatti annunciato – con un breve comunicato – di aver iniziato una collaborazione con l’americana Qualcomm. La comunicazione sottolinea che “l'intesa avrà un forte connotato tecnologico, con l’obiettivo di accelerare il processo di trasformazione digitale della Ferrari e delle sue vetture stradali. A partire dai primi progetti comuni già identificati, fra i quali il digital cockpit, le due società uniranno idee e competenze per esplorare nuove opportunità e una serie di soluzioni hi-tech”.

Si parte dallo sport

L’azienda californiana, si legge sempre nel testo, “sarà uno dei Premium Partner di Scuderia Ferrari attraverso il suo prodotto di maggior impatto, il processore Snapdragon”, tanto che il logo della società comparirà già esordio sulla F1-75”, la monoposto rossa che si prepara a debuttare nel mondiale velocità a marzo e che sarà presentata con un evento online il 17 febbraio 2022.

Rivoluzione in atto

Ferrari il mese scorso ha iniziato a rinnovare la sua struttura organizzativa, con l'assunzione di manager con esperienza nel campo della tecnologia e ha istituito un dipartimento che esplora le opportunità nei servizi digitali.

Tutto questo ha l’impronta del nuovo ceo del Cavallino, Benedetto Vigna che è arrivato al costruttore a settembre 2021 dopo aver guidato – per STMicroelectronics - la divisione che fornisce i sensori chiave utilizzati nell'iPhone di Apple e nei sistemi di navigazione delle principali case automobilistiche

“Crediamo – ha detto Vigna in una dichiarazione - che l'innovazione richieda che i leader di mercato lavorino insieme. Grazie a questo accordo con Qualcomm, estendiamo le nostre conoscenze nelle tecnologie digitali e nel web 3.0, aree con un grande potenziale per l'automotive e il motorsport. Riteniamo che partnership di valore e un'interpretazione distintiva da parte di Ferrari migliorino ulteriormente l'eccellenza del prodotto".

Tag

Benedetto Vigna  · F1  · Ferrari  · Qualcomm  · Snapdragon  · 

Ti potrebbe interessare

· di Umberto Zapelloni

Alla guida della nuova berlinetta di Maranello, la prima con motore V6 ibrido: un tributo al passato con un pieno di tecnologia, per prestazioni da brivido. Da 269mila euro

· di Redazione

La Scuderia di Maranello ha svelato la monoposto 2022, la prima "rossa" costruita secondo il nuovo regolamento tecnico. Binotto: "E' una vettura coraggiosa"

· di Redazione

Il Cavallino ha consegnato 11.155 unità (+22,3% rispetto al 2020), registrato ricavi netti per 4.271 milioni e utili per 833. “Confemata la forza del modello di business”

· di Redazione

La vettura del prossimo mondiale battezzata in onore dell’anniversario della scuderia. Confermata la presentazione il 17 febbraio. Binotto: “Innovazioni significative”