Ultimo aggiornamento  02 febbraio 2023 10:19

Amazon Alexa, tutte le auto con l'assistente.

Carlo Cimini ·

A casa, quando facciamo jogging con gli auricolari e ora anche in auto. Gli assistenti vocali sono sinonimo di comodità e, soprattutto quando si è alla guida, di sicurezza. L’intelligenza artificiale è una valida alleata per mantenere il controllo della strada, senza mai distogliere lo sguardo su quello che accade intorno e senza mai togliere le mani sul volante per cercare un indirizzo sul navigatore o rispondere a una chiamata.

Tra i sistemi più noti, certamente rientra Amazon Alexa. Scopriamo quali Case automobilistiche integrano questa funzionalità e quali, pur non avendola, possono ovviare con un dispositivo semplice da installare a bordo.

Su tutte le Jaguar Land Rover

Amazon Alexa è tra gli assistenti vocali più utilizzati al mondo e la funzione più nota è certamente "Alexa, riproduci musica”, ora disponibile anche sull'intera gamma Jaguar e Land Rover. Sui modelli più recenti del gruppo inglese infatti si può scaricare il voice assistant direttamente nel sistema di infotainment Pivi Pro, il più recente della gamma, a patto che si abbia un abbonamento Online Pack, grazie al quale l'infotainment è sempre connesso e può quindi beneficiare di aggiornamenti Over the Air.

Alexa poi dovrà essere collegata al proprio account InControl inquadrando il QR Code che compare sullo schermo e seguendo successivamente le istruzioni. La funzione di Amazon potrà essere utile anche per interagire con la propria abitazione: ad esempio “Alexa accendi riscaldamento” mentre si torna a casa, così da trovare già l’appartamento a temperatura più confortevole. Inoltre si potrà chiedere di leggere le ultime notizie o le previsioni del tempo, attivare il navigatore satellitare o controllare l'autonomia residua delle batterie se si guida un modello ibrido plug-in.

Stellantis si accorda con Amazon

Oltre a Jaguar Land Rover, anche il gruppo Stellantis ha annunciato una serie di accordi che favoriranno la transizione della gamma dei propri modelli verso un futuro connesso e autonomo. Le società, infatti, collaboreranno per implementare la tecnologia e l'esperienza software di Amazon in tutte le fasi di sviluppo del veicolo e a bordo, per dare vita a una serie di prodotti e servizi che si integrerà con la vita digitale degli automobilisti.

Come ha confermato qualche settimana fa Andy Jassy, ceo di Amazon, “si stanno studiando soluzioni che aiuteranno Stellantis ad accelerare le esperienze connesse e personalizzate a bordo delle automobili, in modo da rendere ogni spostamento più smart, sicuro e a misura di viaggiatore. Insieme, creeremo le basi per la trasformazione di Stellantis da una casa automobilistica tradizionale in un leader globale nello sviluppo e nell'ingegneria basati su software". Alexa oggi è integrata su tutti i più recenti modelli dei 14 marchi appartenenti a Stellantis di tutto il mondo.

Lamborghini amplia le funzioni

Auto premium, veicoli per tutti i giorni ma anche supercar. Lamborghini Huracan EVO – dotata di motore aspirato V10 da 5,2 litri e una potenza di 640 cavalli - è la prima vettura al mondo che consente ad Alexa di accedere a diverse informazioni di gestione dell’auto. Infatti, basta dire “Alexa apri il menù controllo dinamico” per avere la schermata con la ripartizione delle potenze del sistema Awd, la pressione dell’olio e altro. "Alexa, imposta le bocchette di ventilazione su misto” oppure "Alexa, diminuisci la temperatura di un grado". Tutte richieste eseguite senza perdere secondi a scorrere il touchscreen presente sulla plancia.

Gli ingegneri Lamborghini assicurano oltretutto che le funzionalità con cui ottenere i servizi di Alexa aumenteranno progressivamente e il sistema imparerà col tempo a conoscere le abitudini di chi è al volante per velocizzare ancor di più i comandi e renderli più naturali. L’unica accortezza richiesta è disattivare i competitors Apple CarPlay e Android Auto poiché vanno in contrasto con l’assistant di Amazon.

Per tutti gli altri Echo Auto

Per i modelli auto che invece non hanno ricevuto l’assistente Alexa a bordo o non possono montarlo in quanto tecnologicamente meno sviluppati, Amazon propone il dispositivo Echo Auto: un hardware a otto microfoni che si connette alla vettura tramite Bluetooth o un jack da 3,5 millimetri e sfrutta un nuovo sistema operativo, sviluppato appositamente dallasocietà di Seattle.

Per navigare in internet, Echo Auto utilizza lo smartphone e si avvia da solo dopo pochi istanti dall’accensione della vettura: nel caso questa sia dotata di bluetooth può riprodurre musica e informazioni sull’impianto audio di bordo oltre che sullo speaker integrato. Il prezzo di lancio è di 59,99 euro e si può acquistare tramite lo store ufficiale. 

"Luceverde" c'è

Tra le più comuni funzionalità già elencate è presente anche “Luceverde”, il servizio di infomobilità di ACI, che permette, con una semplice richiesta vocale - da casa o in auto (prima di mettersi alla guida o comunque senza staccare le mani dal volante e distogliere l’attenzione dalla strada) – di essere aggiornati costantemente e tempestivamente sulla situazione della mobilità locale e nazionale, oltre ad avere, come detto, accesso immediato a programmi radio e contenuti podcast. Per attivarla, è sufficiente chiedere ‘’Alexa, apri Luceverde’’.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Nelle prossime settimane sull'app la funzione che aiuta a non distrarsi alla guida, con una schermata più intuitiva per accedere ai sistemi di navigazione e di intrattenimento