Ultimo aggiornamento  02 febbraio 2023 11:36

Toyota, drifting a guida autonoma (VIDEO).

Luca Gaietta ·

Può un’auto autonoma guidare come un pilota professionista? La risposta è si è arriva dalla Toyota che ha sviluppato nel suo centro ricerche Toyota Research Institute (TRI) una vettura sperimentale, basata su una Supra, capace di effettuare da sola perfino drifting e derapate come quelle del giapponese Ken Gushi celebre per le sue leggendarie “derive”.

Aggira da sola gli ostacoli

L’auto combina molte tecnologie avanzate, incluso il "Nonlinear Model Predictive Control" per gestire un veicolo al di là dei normali limiti di controllo, ed è stata messa a punto per consentire a Toyota di evolvere ulteriormente i sistemi di sicurezza che equipaggiano le sue vetture.

"Di fronte a strade bagnate o scivolose, i conducenti professionisti possono scegliere di spostare l’auto in curva, ma la maggior parte di noi non sono conducenti professionisti. Ecco perché Toyota sta programmando veicoli in grado di identificare e aggirare gli ostacoli in modo autonomo, al momento solo su pista”, ha detto Jonathan Goh, ricercatore del TRI.

Come le auto utilizzate in Formula Drift

Per progettare il prototipo Toyota ha collaborato con il Dynamic Design Lab della Stanford University. Sterzo, acceleratore, freni e trasmissione sono interamente controllati da un computer che sfrutta un software in grado di calcolare la traiettoria ogni ventesimo di secondo per bilanciare con grazia il drifting in pista. La vettura è stata inoltre modificata nella struttura rendendola simile alle auto utilizzate in Formula Drift.

Tag

Drifting  · Gruppo Toyota  · Guida Autonoma  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il colosso americano ha chiesto all'agenzia federale NHTSA di poter costruire e distribuire commercialmente negli Usa la navetta Cruise Origin elettrica sviluppata con Honda

· di Angelo Berchicci

Il costruttore premium giapponese ha diffuso nuove foto e informazioni sulla sua futura sportiva a batteria. Coprirà lo 0-100 in 2 secondi e percorrerà fino a 700 chilometri

· di Luca Gaietta

L'azienda giapponese ha venduto nel 2021 10,5 milioni di veicoli, contro 8,9 milioni consegnati da Volkswagen, confermandosi il primo costruttore al mondo

· di Valerio Antonini

Al Tokyo Auto Salon la Casa schiera tante novità firmate dal suo reparto sportivo. Tra queste una concept pensata per le corse GT e la versione più spinta dell'elettrica bz4X